CONDIVIDI

Fifa 18 è già diventato imprescindibile nelle nostre vite, passiamo ore e ore a giocarci alla ricerca della rete perfetta e della miglior combinaziona per far girare la testa all’avversario. Natale ha fatto impennare ancor di più le vendite, tutti i ritardatari hanno colto l’occasione per recuperare l’ultima versione del loro videogioco preferito. Pronti a sfidare gli amici, bisogna sempre conoscere i trucchi più utili. Ogni annata riserva piccoli (o grandi) cambiamenti: prima si scoprono e prima si impara a sfruttarli. L’occasione da non sprecare mai è un calcio di rigore, le sorti di un match possono essere decise da quei brevi secondi. Una sconfitta potrebbe significare la presa in giro dell’avversario, la posta in palio è troppo importante.

Il rigore perfetto

Nella storia del calcio ci sono state decine di calciatori infallibili dagli undici metri. I più grandi campioni riescono a non fallire mai, o quasi. Negli ultimi anni la Serie A ha avuto giocatori come Del Piero, Totti e più recentemente Balotelli e Perotti. Nessuna pietà per il portiere avversario, la palla si poteva considerare già nel sacco. Nel nuovo Fifa 18 per Play Station 4 e Xbox One c’è un piccolo trucco per tirare il rigore perfetto. La levetta analogica sinistra può essere sfruttata per cambiare la traiettoria che prenderà la conclusione, mostrata dal gioco con una freccia colorata. Una palla alta si otterrà caricando tra le due e le tre barre di potenza, mentre con una barra sola si potrà ottenere un missile rasoterra.

Per i più sofisticati, c’è la possibilità del pallonetto tenendo premuto L1 / LB mentre si calcia il rigore. Infine la rincorsa può essere accelerata o rallentata utilizzando i tasti R2/RT o L2/LB.