CONDIVIDI

Sugli attaccanti ricade sempre la maggiore attenzione da parte di tifosi, allenatori, dirigenze. Il loro mestiere è complicato: far gol, in effetti, non è affatto facile quanto sembra. Con l’introduzione del Var, poi, è diventato tutto ancor più complesso. Le reti, il più delle volte, non vengono convalidate e i giocatori rimangono a bocca asciutta. Un ruolo difficile, quanto fondamentale, quello dell’attaccante.

Certo, ad andare in difficoltà sono anche i fantallenatori. Quelli che all’asta di settembre puntano tutto su un giocatore, che nella maggior parte dei casi è proprio un attaccante. Già, perché è quello il ruolo che garantisce il punteggio e quindi la vittoria. Ogni gol, al fantacalcio, vale +3 punti. Così, tutti si mettono a caccia del potenziale talento che può regalargli grosse soddisfazioni e una volta individuato, al momento dell’asta, arrivano anche a spendere 2/3 del capitale a disposizione.

E che succede se l’attaccante non segna?

Quest’anno, si sono registrati diversi flop per quanto riguarda gli attaccanti. Ci sono calciatori per i quali la maggior parte dei fantallenatori ha fatto follie e poi se li è ritrovati a 0 gol messi a segno nella classifica marcatori.

Lo smacco più grande, probabilmente, sarà quello dovuto ad André Silva. Il bomber che quest’anno è stato acquistato dal Milan per 38 milioni di euro dal Porto. Aspettative e buoni propositi non sono bastati: il bomber è rimasto a 0 gol in classifica marcatori. Una gran bella batosta per chi si sarà svenato per prenderlo al fantacalcio.

Quota zero gol

Il Milan non regala gioie quest’anno. Il momento è buio e lo è soprattutto per gli attaccanti. Così, la squadra rossonera raddoppia i flop con Fabio Borini e le sue 0 reti realizzate fino ad ora.

Non è da meno Patrick Schick, che ha dovuto fare i conti con un brutto infortunio appena arrivato a Roma e pertanto è rimasto lontano dal campo per un bel po’. Se non giochi, non puoi segnare: è matematico. Anche adesso che è rientrato, però, Patrick non riesce ad andare in rete. E’ giovane e promettente, il suo talento non si discute, ma per ora è a quota 0 gol.

Gli infortuni, invece, hanno condizionato il rendimento di Defrel che si è spesso adattato al modulo di Di Francesco sacrificando la sua vena realizzativa. Zero gol anche per lui fino ad ora.

Qualcuno avrà scommesso qualcosina anche su Lombardi, giocatore che il Benevento ha preso in prestito dalla Lazio e che finora non è riuscito a segnare. Certo, nessuno si aspettava grandi imprese da parte della squadra neopromossa, ma almeno qualche rete in più da parte dei suoi attaccanti.

Gli altri zero in classifica marcatori sono di Ragusa (Sassuolo), Meggiorini (Chievo), Petkovic (Bologna), Palladino (Genoa), Sadiq (Torino).