CONDIVIDI

Juventus-Inter non è mai un match come gli altri. Non a caso, lo si chiama ‘Derby d’Italia’. Le due squadre sono eterne rivali e le tifoserie anche di più. Lo sanno tutti. E lo sa anche Pavel Pogrebnyak. Il bomber della Dinamo Mosca, lo scorso 9 dicembre si è messo in aereo da Mosca ed è sbarcato a Torino per non perdersi il fatidico match.

Fingersi malato per andare allo stadio

Di solito è una scusa che usano i bambini per non andare a scuola, quella di essere ammalati. Certo, non ci si aspetta un atteggiamento simile da un calciatore professionista come Pavel Pogrebnyak. Quello che ha fatto è rimbalzato dalla Russia in Italia e in tutta Europa. In pratica, si è finto ammalato per non presentarsi agli allenamenti e andare allo stadio per guardare Juventus-Inter.

La potenza dei social

Mai sottovalutare la potenza di Internet. Già, perché Pavel è finito nei guai proprio a causa di una foto postata da suo fratello su Twitter. Foto che lo ritraeva sugli spalti con tanto di sciarpa bianconera. I rapporti di Pavel con il suo club ed il suo allenatore Chichlov sono ai minimi termini già da tempo. Pertanto, secondo quanto riportato dall’agenzia russa TASS, la Dinamo Mosca ha avviato un’indagine interna che potrebbe portare anche al licenziamento del giocatore.