CONDIVIDI

Storie recenti di disastrosi fallimenti nei campionati italiani: prima il Modena, poi il Vicenza. Il club emiliano, tuttavia, a quanto pare ha un certo Luca Toni dalla propria parte. Già, il bomber è nativo di Modena e sarebbe disposto a dare una mano alla sua squadra in questa rinascita. Luca ha iniziato proprio lì la propria carriera, poi il suo talento è esploso e i più grandi palcoscenici italiani l’hanno accolto nel calcio che conta. La sua carriera è ricca di successi, ma il più grande rimarrà inevitabilmente il Mondiale del 2006.

Toni si rimbocca le maniche

Stano a quanto riporta la ‘Gazzetta dello Sport’, l’ex attaccante di Fiorentina e Verona tra le altre vuole rimboccarsi le maniche ed aiutare la squadra. In effetti, l’ex goleador sta già iniziando a radunare alcuni imprenditori pronti ad acquisire il marchio e, dunque, a rilevare il club fallito negli scorsi mesi. Sicuramente un bel gesto di Luca Toni che, a quanto pare, spera in un intervento di Maurizio Setti: attuale proprietario del Verona, pure lui di origini modenesi. Se ne sta discutendo in particolare nelle ultime ore, potrebbe essere proprio lui a rilevare la società. La speranza dei tifosi del Modena, comunque, rimane quella di ripartire dalla Serie D. Chissà, magari…