CONDIVIDI

Ferdinando Del Sole è uno scugnizzo. Nasce a Napoli nel quartiere Barra il 17 gennaio del 1998 e, come tutti i suoi amici, è un grande tifoso azzurro. E’ un ottimo prospetto, con la palla ci sa fare. Si tratta di un esterno offensivo che dà il meglio di sè schierato a destra dove è libero di rientrare sul piede mancino per cercare la conclusione o trovare in area i compagni. Esattamente il ruolo occupato da Bernardeschi e Douglas Costa nella Juventus, insomma.

Acquisto in prospettiva della Juventus

Ed è proprio la Juve che l’ha acquistato. Non è sfuggito agli occhi degli osservatori il talento che ha nel curriculum diversi gol ad effetto. Il club torinese l’ha prelevato la scorsa estate dal Pescara lasciandolo però in prestito in Abruzzo fino a qualche settimana fa, quando i bianconeri hanno deciso di anticipare il suo arrivo al centro tecnico di Vinovo.

Stando a quanto il club ha previsto, nel futuro immediato del ragazzo c’è qualche allenamento tra le fila della Primavera. Sì, sarà lì che dovrà muovere i primi passi e respirare l’aria della Juventus. Ha appena 20 anni, per cui è bene fargli fare le ossa tra i più giovani.

Convocato per la gara con il Sassuolo

Terminato l’ultimo allenamento prima del prossimo match, Massimiliano Allegri ha diramato l’elenco dei calciatori convocati per la gara contro il Sassuolo in programma domani pomeriggio all’Allianz Stadium alle ore 15. C’è una sorpresa in formazione: Douglas Costa è rimasto fuori rosa. Al suo posto, il mister ha voluto convocare proprio lui: Ferdinando Del Sole.