CONDIVIDI

Questa sera, sul palco dell’Ariston, si è esibita per il pubblico di Sanremo una favolosa ragazza: Eva Pevarello. Per quelli che non ricordano il suo viso, Eva è una “cantatatuatrice” veneta che nel 2016 arrivò la finale ad X Factor classificandosi terza. Adesso, la ritroviamo sul palco dell’Ariston tra le Nuove Proposte del 68esimo Festival di Sanremo con il brano «Cosa ti salverà».

Più tatuaggi dei calciatori

“I tatuaggi saranno in mostra perché avrò le braccia scoperte. Io devo mostrare comunque chi sono, e i tatuaggi che ho mi rappresentano, non avrebbe avuto senso coprirli: solo perché sono a Sanremo non devo dimostrare di essere qualcun altro”. Queste le parole di Eva che annunciava a Vanity Fair che sarebbe andata in scena con l’inchiostro sulle braccia ben in vista.

E quell’inchiostro non è passato inosservato. Eva ha lasciato che tutti lo vedessero, senza nasconderlo, senza nascondersi. Perché nella vita bisogna essere sé stessi, sempre. E se i tatuaggi fanno parte di te è sbagliato coprirli. Eva, la cantautrice con più tatuaggi di un calciatore ha rapito gli spettatori dell’Ariston mettendo sul palco un connubio tra un’immagine estrosa di sé stessa e una voce fantastica.