CONDIVIDI

Le Olimpiadi invernali di PyeongChang stanno già regalando le prime gioie alla Nazionale italiana. Domenica la prima medaglia nel biathlon con il bronzo di Dominick Windisch, scacciando così la maledizione delle zero medaglie di Sochi. I 10 km nello sprint ed i nove bersagli colpiti su dieci già facevano intendere i grandi sviluppi di questa competizione. L’Italia vuole tornare protagonista, stufa di un ruolo da comparsa. Oggi è arrivato allora anche il primo oro grazie ad Arianna Fontana nei 500 metri di short track.

Italy’s Arianna Fontana (L), Hungary’s Andrea Keszler and Netherlands’ Suzanne Schulting (R) take part in the women’s 500m short track speed skating heat event during the Pyeongchang 2018 Winter Olympic Games, at the Gangneung Ice Arena in Gangneung on February 10, 2018. / AFP PHOTO / ARIS MESSINIS (Photo credit should read ARIS MESSINIS/AFP/Getty Images)

Il trionfo

La portabandiera azzurra si è imposta con il tempo di 42″569 precedendo l’olandese Yara Van Kerkhof (43″256) e la canadese Kim Boutin (43″881). Primo trionfo olimpico per la Fontana, un oro che va ad accompagnarsi alle altre cinque medagli conquistate tra argenti e bronzi. Intanto Federico Pellegrino ha guadagnato la finale dello sprint TC, un’altra possibile medaglia è all’orizzonte. La selezione italiana non poteva cominciare meglio queste Olimpiadi invernali.