CONDIVIDI

Napoli-Spal è la gara di cartello del pomeriggio domenicale della 25a giornata. Il derby di Torino ha sorriso alla Juventus, meno all’infortunato Gonzalo Higuain. I bianconeri hanno scavalcato temporaneamente gli uomini di Sarri in cima alla classifica grazie alla rete di Alex Sandro. Gli azzurri sono scesi in campo contro la squadra di Ferrara consapevoli di dover vincere per tornare al primato. L’atteggiamento, a differenza di quello esibito in Europa League contro il Lipsia, è quello giusto e subito si sblocca il match. Perfetta azione portata avanti da Mertens, Callejon e Allan: il centrocampista brasiliano si inserisce in maniera perfetta e firma il gol del vantaggio. La sfida del San Paolo ha un grande assente: Marco Borriello. L’attaccante napoletano della Spal è fuori per un infortunio e sta seguendo la partita da casa.

Cuore contro lavoro

Il bomber non ha mai nascosto il suo amore per la maglia azzurra. Non ha mai indossato però la maglia del Napoli, nonostante condivida con Amoruso il record di gol in Serie A firmati con squadre diverse: ben 12. Il trasferimento estivo alla squadra di Ferrara, dopo un’ottima stagione a Cagliari, non gli ha riservato grosse fortune. Borriello non è mai entrato in sintonia con l’ambiente, più volte contestato e mai davvero considerato un titolare inamovibile. Napoli-Spal nel ‘suo’ San Paolo è un appuntamento che è stato costretto a mancare. All’andata l’ex Milan, Roma e Juventus scese in campo ma senza riuscire a marcare il cartellino.

FERRARA, ITALY – SEPTEMBER 23: Marco Borriello of Spal ( L ) competes the ball with Kalibou koulibaly of SSC Napoli ( R ) during the Serie A match between Spal and SSC Napoli at Stadio Paolo Mazza on September 23, 2017 in Ferrara, Italy. (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

In 14 presenze contro il Napoli ha trovato la via della rete una sola volta: il 27 febbraio 2008. Erano i tempi lontani del Genoa di Gasperini e degli azzurri guidati da Reja, ormai dieci anni fa.