CONDIVIDI

Ogni smartphone ha installato nella propria memoria Whatsapp. L’app di messaggistica istantanea che domina il rispettivo ambiente e scaricata più di un miliardo di volte. Un’applicazione diffusa a livello mondiale, alla ricerca sempre di novità per adattarsi meglio al gusto del pubblico. Foto, video, messaggi vocali, chiamate, videochiamate, gif sono soltanto alcune delle funzioni che hanno reso unica quest’applicazione.

A picture taken on December 28, 2016 in Paris shows the logo of WhatsApp mobile messaging service. / AFP PHOTO / Lionel BONAVENTURE (Photo credit should read LIONEL BONAVENTURE/AFP/Getty Images)

Negli ultimi tempi sono stati introdotti particolarità nella scrittura dei messaggi, come il corsivo o il grassetto. Il prossimo passo è quello di affermarsi come nuovo mezzo di pagamento: il percorso è già iniziato, l’obiettivo è quello di riunire quante più funzioni possibili in un unico luogo virtuale. Nel nostro telefono avremo tutto, o quasi, ciò di cui abbiamo bisogno.

Il grande problema

Un’applicazione quasi perfetta. Il problema più grande è infatti il peso dell’app. Tutte queste possibilità di personalizzare e rendere unico il nostro sistema di messagistica hanno ridotto notevolmente la memoria del nostro smartphone. Non sempre è possibile introdurre una memoria esterna con una Micro SD, dunque bisogna ricercare altri metodi per liberare spazio sul dispositivo. Il primo rimedio è quello di disattivare il salvataggio automatico dei media: foto e video non saranno scaricati senza autorizzazione. In questo modo file poco importanti non andranno a rubare spazio sul dispositivo. Un secondo consiglio è quello di eliminare vecchie chat, prive di notizie ancora utili. I gruppi soprattutto rendono Whatsapp un’applicazione “problematica”. Nel caso poi ci fosse bisogno di liberare ancora spazio, c’è la soluzione più risolutiva. Cancellare l’app e scaricarla nuovamente dallo store del sistema operativo: rimedio però rischioso che potrebbe portare alla cancellazione di importanti chat se prima non si effettui un backup.