CONDIVIDI

La Champions League torna stasera dopo le sfide della notte di San Valentino. L’andata degli ottavi di finale non ha sorriso alla Juventus, bloccata da un pareggio casalingo per 2-2 con il Tottenham di Harry Kane. Tutto facile per Manchester City e Liverpool in trasferta, vittoriosi su Basilea e Porto. Dopo la ‘finale anticpata’ giocata il giorno degli innamorati da Real Madrid e Paris Saint-Germain, stasera gli appassionati di questo sport potranno seguire un’altra grande sfida. Sempre più una classica di questa competizion, Chelsea-Barcellona promette spettacolo.

The Champions League trophy is displayed prior to the draw for the round of 16 of the UEFA Champions League football tournament at the UEFA headquarters in Nyon on December 11, 2017. / AFP PHOTO / Fabrice COFFRINI (Photo credit should read FABRICE COFFRINI/AFP/Getty Images)

I numeri della sfida

Le due formazioni si affrontano per la 13a volta in Champions, questa è addirittura la quinta sfida più giocata della competizione. L’ultima volta risale all’aprile 2012, quando i Blues portarono a casa un risultato di complessivo di 3-2. Il Barcellona è ancora imbattuto e ha la miglior difesa della competizione: soltanto un gol concesso, ma in trasferta l’attacco fa fatica. A sorpresa i blaugrana hanno segnato una sola rete negli ultimi cinque match fuori casa: un’autorete dello Sporting Lisbona. Lionel Messi è chiamato a trascinare i suoi verso i quarti di finale, un risultato acquisito allo Stamford Bridge potrebbe rivelarsi fondamentale per il passaggio del turno.

Barcelona’s Argentinian forward Lionel Messi eyes the ball during the Spanish league football match between FC Barcelona and Getafe CF at the Camp Nou stadium in Barcelona on February 11, 2018. / AFP PHOTO / Josep LAGO (Photo credit should read JOSEP LAGO/AFP/Getty Images)

Il fuoriclasse argentino ha giocato contro il Chelsea in Champions League per ben 655 minuti, ma senza mai trovare la via della rete. Non è mai successo prima contro un’altra avversaria. Chelsea-Barcellona sarà la sua partita, ma non sarà una passeggiata. Gli inglesi non perdono da sette incontri e sono sempre riusciti a fare gol al Barcellona, vincendo cinque scontri diretti su sei allo Stamford Bridge. I catalani sono in vantaggio, invece, nel conteggio degli scontri diretti: all’orizzonte questa sera c’è una finale di Champions League anticipata .