CONDIVIDI

Questa sera si è aperto il sipario del lungo weekend della Ligue 1. Lo spettacolo è cominciato alle 19 all’Allianz Riviera, dove il Nizza di Mario Balotelli ha accolto il Lille. Una gara contro la penultima in classifica, terminata 2-1 per i padroni di casa. I ragazzi di Lucien Favre si son portati così al settimo posto con 39 punti, in attesa delle altre partite della 28a giornata di campionato. Una stagione che può regalare nuovamente l’accesso all’Europa League, dopo l’eliminazione subìta ai play off Champions ad opera del Napoli la scorsa estate. L’atmosfera francese ha riportato alla luce un Mario Balotelli in grandissima forma: 20 apparizioni e 14 reti messe a segno nel campionato francese finora.

Nice’s Italian forward Mario Balotelli celebrates after scoring a goal during the French L1 football match Nice (OGCN) vs Lille (LOSC) on March 2, 2018 at Allianz Riviera Stadium in Nice. / AFP PHOTO / YANN COATSALIOU (Photo credit should read YANN COATSALIOU/AFP/Getty Images)

Una pagina di storia

Mario questa sera ha scritto una nuova pagina di storia. La rete firmata dopo appena cinque minuti in Nizza-Lille è il 3000° del club nel campionato francese. Un traguardo all time che difficilmente sarà dimenticato, nonostante l’addio certo questa estate. La società ha voluto omaggiare la sua rete con un’apposita clip che ripercorre i gol più importanti messi a segno dal club negli anni.

Il contratto dell’ex Milan scadrà alla fine di giugno e sembra proprio che non ci sarà nessun rinnovo. Balotelli è stato spesso bersaglio di cori razzisti in Ligue 1 e vorrebbe tornare a casa in Italia. Un ritorno in Serie A mirato soprattutto alla convocazione in Nazionale. Il suo talento ha portato ancora una volta punti al Nizza, l’anno prossimo potrebbe rivelarsi decisivo nel nostro campionato. Un futuro tutto da scrivere, una pagina di storia scritta in Costa Azzurra. La sua rinascita è finalmente completa, Mario è pronto a confrontarsi con una competizione di più alto livello.