CONDIVIDI

Instagram è una delle app più famose e scaricate al mondo. In rapida ascesa, sta conquistando il mercato ed il pubblico social. La possibilità di postare semplici foto e video è stata presto allargata, il vero passo verso il successo è stata l’introduzione delle Stories. Apparse per la prima volta su Snapchat, i media con una data di scadenza sono state subito portate ovunque: Facebook, Messenger, Whatsapp hanno seguito la scia e regalato ai propri utenti la possibilità di condividere momenti della propria giornata. Un panorama innevato a sorpresa o ciò che si sta facendo in un preciso istante: tutto finisce nelle Stories e scompare automaticamente dopo appena 24h. Snapchat ha visto portarsi via la propria arma più interessante e, pian piano, in tantissimi hanno abbandonato l’app. Il tutto a favore di Instagram.

LONDON, ENGLAND – AUGUST 03: The Instagram logo is displayed within the opened app on an iPhone on August 3, 2016 in London, England. (Photo by Carl Court/Getty Images)

L’ultima novità

Snapchat continuava il proprio percorso grazie ai particolari filtri applicati alle foto (anche quelli importati su altre app) e alle videochiamate. Certo, quest’ultima funzione è presente anche su Whatsapp e Messenger, dunque non proprio una novità sui social. Il punto è però la decisione di Instagram di mettersi in pari: presto ci saranno le videochiamate. Crollerà, dunque, l’ultima “esclusiva” Snapchat nei confronti della concorrente app basata su foto e scatti condivisi. L’indiscrezione è stata diffusa da TechCrunch, che ha scovato la funzione in un APK. Quest’ultimo è un’estensione dell’applicazione che permette di nascondere alcune modalità in attesa che la società decida di renderle pubbliche, al termine dei test. Stories, gif e ora anche le videochiamate: Instagram è pronto a prendere tutto. Non ci sono state risposte ufficiali a riguardo, ma sembra difficile negare. A breve dunque, la novità potrebbe essere operativa su tutti i nostri cellulari.