CONDIVIDI

La Champions League continua il suo percorso, entrando nella fase più calda. Questa sera si assisterà già ai primi verdetti: chi si qualificherà per i quarti di finale? La strada verso la finale e verso la coppa dalle grandi orecchie passa da sfide come quelle di questa sera. Il Liverpool, dopo la vittoria per 5-0 in trasferta, non ha bisogno di fare calcoli: la sfida con il Porto è già scritta, diffilmente i lusitani potrebbero riuscire in un miracolo sportivo che resterebbe per sempre nella storia della competizione. Gli interessati potranno seguire la gara in diretta su Premium Sport 2 alle 20.45. Più aperta e spettacolare il match del Parco dei Principi: Psg-Real Madrid promette gol e agonismo fino all’ultimo respiro. Una vera e propria finale anticipata, terminata all’andata per 3-1 a favore dei Blancos.

MADRID, SPAIN – DECEMBER 09: Cristiano Ronaldo of Real Madrid CF celebrates scoring their second goal during the La Liga match between Real Madrid CF and Sevilla FC at Estadio Santiago Bernabeu on December 9, 2017 in Madrid, Spain . (Photo by Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)

Numeri e curiosità

Il Paris Saint-Germain dovrà fare a meno di Neymar, volato in Brasile dopo l’infortunio. Una perdita che si farà sentire in campo, dove la voglia di rivalsa francese dovrà bastare a fare la differenza. Le squadre si sono affrontate in passato soltanto in due precedenti europei ad eliminazione diretta: i quarti di finale di Coppa Uefa 1992/1993 e la Coppa delle Coppe dell’anno precedente. In entrambe le occasioni i francesi ebbero la meglio, eliminando gli avversari. Un buon auspicio, ma il Real Madrid è imbattuto nelle tre gare di Champions League contro i parigini: due vittorie ed un pareggio, un solo gol al passivo. Emery punta sul fattore stadio: una sola sconfitta nelle ultime 46 apparizioni casalinghe in Europa. L’ultima disfatta risale infatti ad aprile 2015, un 1-3 firmato dal Barcellona. Il Real Madrid ha messo a segno una striscia record in questa competizione: la semifinale è stata raggiunta sempre nelle ultime nove stagioni. Meno favorevoli i numeri del tecnico del Psg, mai vittorioso agli ottavi di Champions nelle sue cinque apparizioni precedenti. Il pericolo principale sono i campioni con la “camiçeta blanca”: Cristiano Ronaldo è il miglior marcatore della Champions League, Karim Benzema potrebbe raggiungere le 100 presenze nella competizione. Prima di lui, tra i francesi soltanto Henry ed Evra hanno tagliato questo traguardo.