CONDIVIDI

Barcellona-Roma e Juventus-Real Madrid sono stati gli esiti annunciati dall’urna di Nyon. I quarti di finale di Champions League sono stati delineati, l’appuntamento è per la prima metà di aprile. L’impresa è titanica, quasi impossibile per i giallorossi. La squadra di Eusebio Di Francesco ha però il dovere di crederci: il girone non è stato certamente facile, ma superato meritatamente. Gli ottavi di finale contro uno Shakhtar fisico ed agguerrito sono sttai un grande banco di prova. La formazione capitolina ha dimostrato il proprio valore e determinazione di andare avanti anche nella Coppa dei Campioni. La grinta dimostrata all’Olimpico dovrà guidare la squadra anche al Camp Nou.

Players argue after the expulsion of Shakhtar Donetsk’s Ukrainian defender Ivan Ordets (unseen) during the UEFA Champions League round of 16 second leg football match AS Roma vs Shakhtar Donetsk on March 13, 2018 at the Olympic stadium in Rome. / AFP PHOTO / Filippo MONTEFORTE (Photo credit should read FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)

Si suona la carica

Un sorteggio sfortunato, ma da accettare. Una gara prestigiosa, che può dare tanto a questa squadra per crescere a livello europeo. Barcellona-Roma è la sfida dei sogni, il difensore giallorosso Juan Jesus commenta su Instagram“La vertigine non è paura di cadere ma voglia di volare”. Citando Jovanotti, il brasiliano suona la carica: onorare la trasferta e poi provare il tutto per tutto in casa. I tifosi sono carichi, pronti a supportare la propria squadra. Vi proponiamo alcuni commenti social.