CONDIVIDI

Il primo tempo di Spal-Juventus è terminato, forse un po’ a sorpresa, a reti inviolate. La squadra di casa viene da due vittorie e un pareggio nelle ultime tre gare interne, ma i bianconeri sono mossi dal desiderio di allungare a +7 sul Napoli secondo. La squadra di Sarri sarà impegnata domani sera al San Paolo con il Genoa, ma un solo punto nelle ultime due partite non aiuta il morale azzurro. Questa gara della Juve, allora, potrebbe dare una scossa decisiva. Il match non è così scontato come si sarebbe potuto credere: la Spal si è difesa bene nei primi 45′, non lasciando mai ai calciatori della Vecchia Signora gli spazi giusti. Allegri ha scelto il tridente formato da Douglas Costa, Paulo Dybala e Alex Sandro alle spalle del Pipita Gonzalo Higuain. Una formazione di campioni alla ricerca della rete, ma neutralizzata dalla retroguardia estense.

Fallo o simulazione

Paulo Dybala è stato l’uomo più pericoloso per la difesa avversaria nella prima frazione. Schiattarella nei primi minuti non ha utilizzato i guanti nei contrasti, colpendolo prima con una gomitata e poi con una manata. La tecnica ed agilità della Joya possono mettere in difficoltà la Spal, come successo negli istanti che hanno preceduto l’intervallo. Paulo Dybala guadagna una punizione pericolosa grazie ad un intervento di Francesco Vicari, ma la palla termina di poco alta sopra la traversa. Proprio quell’azione è finita sotto la lente di ingradimento degli utenti su Twitter: il contatto c’è stato o l’argentino si è lasciato cadere? Fallo o simulazione della Joya? Le immagini lasciano credere che l’attaccante si sia lasciato cadere, il contatto non sembra esserci. Spal-Juventus è un match che attende la fiammata decisiva per accendersi, un episodio potrebbe decidere la gara del Paolo Mazza di Ferrara. Questa sera il direttore di gara Davide Massa dovrà stare molto attento.