CONDIVIDI

La Gazzetta dello Sport ha tracciato oggi un’analisi della possibile formazione della Roma che scenderà in campo in Champions League, individuando in profili come Peres, Juan Jesus, Silva, Gonalons e lo stesso Schick riserve non all’altezza dei titolari. L’agente del difensore brasiliano ex Inter, Roberto Calenda, ha difeso il proprio assistito. Ecco il suo messaggio, in seguito retweettato da Juan sul proprio profilo: “Leggo sulla rosea: Juan Jesus non è all’altezza dei titolari. Incredulo ricontrollo. Roma-Chelsea, 3-0. C’era lui. E poi mi guardo anche la top 11 dell’ultima giornata di A. Così per non sbagliare… C’è lui. Tradotto: quello non all’altezza non è Juan! #inventatedimeno #scolorita”.

TURIN, ITALY – OCTOBER 22: Umar Sadiq (L) of Torino FC is tackled by Juan Jesus of AS Roma during the Serie A match between Torino FC and AS Roma at Stadio Olimpico di Torino on October 22, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Non tutti d’accordo

Il difensore no ha raccolto però soltanto sensazioni positive ed alcuni utenti – tra cui supporters giallorossihanno espresso perplessità riguardo le ultime prestazioni di Juan Jesus: “Contro il Chelsea ha sfornato un paio di errori da matita rossa e molte volte ha delle amnesie difensive inspiegabili. In una grande squadra lui può fare il quarto difensore o il quinto. Non il titolare e neanche il terzo. È un giocatore da fiorentina in giù tanto per capirci”.

Il giornalista Davide Stoppini ribatte i dati pubblicati dall’agente FIFA e risponde: “Incredulo, ricontrollo anch’io. 1.238′ in campionato contro i 2.110′ di Fazio e i 1.889′ di Manolas, 13 gare da titolare su 29. E contro le squadre dal 1° al 6° posto in classifica, dall’inizio solo in 2 match su 7 (contro Inter e Napoli nel girone d’andata)”.