CONDIVIDI

Avreste mai pensato di poter celebrare il vostro matrimonio allo stadio? Suvvia, nel cuore dei tifosi, un sogno così, ci può stare. Anche perché, ancor prima della moglie, ciò che veramente un uomo alla follia è la squadra di calcio. Si potranno raccontare centinaia di migliaia di menzogne alle donne. Purtroppo, però, è un dato di fatto: al primo posto ci sarà sempre il calcio. Sposarsi allo stadio, per un tifoso, non ha prezzo. Da oggi sarà possibile – ovviamente soltanto per i matrimoni civili – niente poco di meno che al San Siro.

Un matrimonio allo stadio

Lo stadio milanese di San Siro, conteso tra tifosi dell’Inter e del Milan, comincerà ad essere anche la casa di chi vuole sposarsi. Lì, proprio sotto le curve degli ultras, chiunque potrà richiedere di celebrare il proprio matrimonio. Sullo stesso prato dove ogni domenica giocano Icardi, Donnarumma, Perisic, Cutrone. E’ tutto già ufficiale, infatti sono già state fissate le prime date che dovranno ovviamente tenere in considerazione gli impegni della Serie A. Il regolamento – stando a quanto riporta la Gazzetta dello Sport che ha dato la notizia – impone la celebrazione civile all’interno della «casa comunale», quindi Palazzo Marino e le sedi dei Municipi, ma tutto il resto dei rituali e dei festeggiamenti potranno svolgersi nelle sedi dedicate (nel caso di San Siro le tre le sale riservate) che i novelli sposi vorranno e potranno scegliere. Un’idea che in altre città soprattutto europee è già stata adottata: ora tocca a San Siro.