CONDIVIDI

Ormai conosciamo tutti la modalità Draft di Fifa 18, una delle notivà più importanti nella storia recente di EA Sports. L’introduzione di questa nuova modalità è avvenuta nel 2016: anno in cui, appunto, la software house californiana la lanciava per la prima volta. Si tratta, per chi ancora non la conoscesse, di una funzione che permette all’utente di comporre una squadra praticamente “usa e getta” pagando l’ingresso mediante un gettone Draft.

Cos’è il Draft?

Possiamo chiamarlo gettone, pass, ticket. Insomma, è un qualcosa che ti garantisce l’accesso alla cosiddetta squadra ‘usa e getta’. Costa 15.000 crediti o 300 FIFA points e in pratica porta l’utente all’interno di un generatore rosa vuoto che poi dovrà riempire coi calciatori che verranno sorteggiati. Ci sono dei passaggi molto importanti da non sottovalutare al momento delle varie scelte. Ad esempio, si può scegliere il capitano, e questo rappresenterà uno snodo fondamentale per la squadra, che potrà essere formata da giocatori non rari, rari, speciali ed Icon. Tuttavia, avere un overall alto non significa vincere tutte le partite. Infatti, così come per il FUT classico sarà molto importante avere una intesa alta – almeno sopra il 75 -, e questo anche a discapito delle “figurine” che il Draft di FIFA 18 proporrà ai videogiocatori.

Per cui, fate molta attenzione: se volete giocare in modalità Draft dovete aver pronto un piano da attuare. Questa funzione di Ea Sports offre delle ricompense raggiungibili attraverso un determinato numero di vittorie. Ecco che il gioco comincia a farsi serio. C’è un premio di consolazione anche per la sconfitta immediata. Fino ad arrivare poi ai premi accumulabili non appena inanellate due o tre vittorie.

Una sostanziale differenza

Bisogna distinguere tra Draft online e offline, con quest’ultimo che – vista la competitività minore – mettere sul piatto obiettivi inferiori rispetto alla modalità in rete. Per cui, se siete dei giocatori poco esperti non approcciatevi subito a questa modalità di gioco. Il gioco potrebbe portarvi a perdere crediti: non una cosa simpatica.