CONDIVIDI

Nonostante siano passati giorni, il quarto di finale tra Real Madrid e Juventus che sembra sia destinato a finire ogni giorno di più tra le polemiche. Opinionisti, tesserati, tifosi, tutti ma proprio tutti si sono sentiti in dovere di dire la propria su quell’episodio del rigore al 93′ concesso ai blancos. Buffon ha parlato di bidoni dell’immondizia e di arbitri insensibili. Benatia è passato all’attacco frontale con Crozza su Instagram. Agnelli ha difeso la propria squadra anche se con una certa eleganza. Adesso, però, basta con la Juventus. Questo retroscena infatti racconta di un episodio che ha avuto luogo negli spogliatoi del Real Madrid. Un episodio che vede protagonisti Gareth Bale e Cristiano Ronaldo.

Gareth Bale ai margini della squadra

Certo, immaginare un giocatore così forte che viene sostituito in una partita come quella contro la Juventus può sembrarci strano. Eppure è accaduto. Secondo quanto riferisce ‘AS’, il capitano del Real Madrid, avrebbe rimproverato il gallese per lo scarso impegno messo in campo nella prima frazione di gioco. Insomma, il portoghese lo voleva più partecipe. L’esterno gallese avrebbe risposto alle parole di CR7 con un sorriso di scherno. Stando a quanto riporta la stampa spagnola, Zidane avrebbe assistito a tutta la scena ed ha subito operato il cambio mandando in campo Asensio e Vazquez al posto di Bale e Casemiro. Ormai, Bale è sempre più ai margini del Real Madrid. Zidane non lo tiene molto in considerazione e finora ha messo a segno solo 14 reti in 33 presenze. Cosa gli succede?