CONDIVIDI

Fiorentina-Napoli ha regalato i tre punti alla formazione viola e una grossa delusione a quella azzurra. La formazione partenopea si è resa protagonista di una prestazione opaca e spenta, priva del guizzo vincente che l’ha sempre contraddistinta. Il Cholito Simeone non ha perso l’occasione per firmare un tris di grande prestigio. Segnare tre reti alla seconda in classifica in lotta per lo scudetto non è così semplice, ma il figlio d’arte ha già esibito sprazzi del suo futuro radioso. La qualità ed il talento dell’argentino sono indiscutibili, così il suo impegno ed i margini di miglioramento. Questa sera, però, la difesa partenopea avrebbe potuto fare molto di più: prima sconfitta in trasferta dopo un anno e mezzo, sono passati più di 500 giorni dall’ultima debacle esterna del Napoli.

Ironia targata social

I napoletani hanno sempre fatto dell’ironia la propria miglior arma. Cosa potrebbe succedere se il bersaglio di questa ironia diventasse proprio la formazione partenopea?

FLORENCE, ITALY – APRIL 29: Lorenzo Insigne of SSC Napoli shows his dejection during the serie A match between ACF Fiorentina and SSC Napoli at Stadio Artemio Franchi on April 29, 2018 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

I social si sono scatenati al termine di Fiorentina-Napoli, un 3-0 è arrivato inaspettato per tutti. La Viola ha meritato di segnare a vincere, riuscendo a imbrigliare uno dei tridenti più insidiosi d’Europa. Nulla da fare per Insigne, Callejon e Mertens. Ecco dunque che la prossima gara contro il Torino dovrà essere soprattutto la loro partita. I piccoletti vorranno sicuramente rispondere sul campo all’ironia targata social.