CONDIVIDI

La Juventus guarda in casa Barcellona in vista del prossimo calciomercato estivo, e il nome nuovo è quello di Samuel Umtiti. Il nazionale francese classe 1993, 26 anni da compiere il prossimo 14 novembre, sarebbe il giocatore individuato dalla dirigenza della Vecchia Signora per sostituire Andrea Barzagli, che lo scorso weekend ha annunciato l’addio al calcio giocato al termine della stagione in corso. Secondo la stampa spagnola, notizia rilanciata dall’edizione Italia di Fox Sports, Umtiti è salito in cima alla lista dei desideri di Fabio Paratici, soprattutto se il gioiello di casa Ajax, Matthjis De Ligt, alla fine dovesse rimanere ad Amsterdam o trasferirsi altrove, leggasi Spagna o Inghilterra. Umtiti, cresciuto e maturato nel Lione, si è trasferito in Catalogna durante il calciomercato estivo del 2016, ed è blindatissimo al Camp Nou da un contratto in scadenza nel 2023. Cosa potrebbe convincerlo quindi a lasciare la Spagna per sbarcare a Torino? Prima di tutto la Champions League. Un’eventuale vittoria della coppa dalle grandi orecchie, o comunque un piazzamento migliore dei bianconeri rispetto a quello dei blaugrana, sarebbe un motivo in più per indossare la casacca del club torinese. Da non sottovalutare anche l’aspetto economico, che ovviamente peserà moltissimo in un’eventuale trattativa. Infine, Cristiano Ronaldo, stella con cui ogni altro calciatore sulla faccia della terra vorrebbe giocare.

CALCIOMERCATO JUVENTUS, UMTITI DEL BARCELLONA: 50 MLN IL PREZZO GIUSTO

Non sono soltanto rose e fiori comunque, a cominciare dalle condizioni fisiche di Umtiti, che in passato ha dimostrato di soffrire di fin troppi acciacchi. Anche per questo la Juventus non è intenzionata a sborsare gli 80 milioni di euro chiesti dal Barcellona, tenendo conto del fatto che il transalpino non è un titolare dell’11 di Ernesto Valdverde. Basti pensare che in questa stagione Umtiti ha totalizzato solamente undici presenze fra campionato, coppa di Spagna e Champions League, di cui il 31% (circa un terzo), da titolare. Insomma, numeri non proprio esaltanti che starebbero spingendo l’ex Lione a cambiare casacca durante il calciomercato della prossima estate. Umtiti era stato acquistato dal Barcellona in cambio di un assegno da 25 milioni di euro, e rivenderlo nelle prossime settimane ad una cifra compresa fra i 50 e i 60 milioni rappresenterebbe un’importantissima plusvalenza per i catalani: un’operazione quindi molto profittevole per la squadra spagnola anche dal punto di vista economico. Tutto dipenderà quindi dalla richiesta del Barcellona e dalla volontà dello stesso giocatore, nel frattempo, la Juventus rimane in attesa, pronta a guardarsi attorno per innestare la difesa con giocatori di qualità.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore