CONDIVIDI

Gonzalo Higuain è stato uno dei protagonisti della sfida fra il Chelsea e il Burnley disputatasi ieri. A Londra si giocava la 30esima giornata della Premier League e i blues guidati da Maurizio Sarri ospitavano la squadra di Sean Dyche. Dicevamo di un Pipita protagonista, visto che è stato l’ex attaccante di Milan, Juventus e Napoli, a siglare la rete del momentaneo due a uno in favore dei suoi. Un gol davvero degno di nota, con l’ex nazionale argentino che ha dribblato un uomo, ha appoggiato ad Hazard, che di tacco ha poi restituito la palla al sudamericano che ha fatto partire un missile terra-aria che si è insaccato alle spalle di Heaton. Una rete giunta al 14esimo minuto di match (si, erano già stati segnati tre gol in meno di un quarto d’ora), e che ha fatto esplodere di gioia lo stesso argentino. Higuain è corso sotto la curva dei suoi tifosi urlando e con la braccia aperte, e si è avvicinato ad una supporter che gli ha preso la faccia e l’ha abbracciato in maniera calorosa, forse anche fin troppo visto che gli ha preso la testa mettendogliela fra il seno. Un’esultanza che ha fatto in breve tempo il giro del web, e che ha addirittura fatto scattare l’hashtag dei tifosi #PrayForHiguain, pregate per Higuain, ironizzando appunto sull’accaduto.

HIGUAIN, ESULTANZA HOT CON UNA TIFOSA

Sembrava essersi messa bene la serata per Higuain, ma il Burnley ha trovato il gol del definitivo due a due dieci minuti dopo, al 24esimo, con Ashley Barnes. Doccia gelata per il Chelsea e per il Pipita, costretto poi a lasciare il campo al 77esimo minuto di gioco, rimpiazzato da Olivier Giroud. Una sostituzione che l’ex rossonero non ha affatto preso bene, tenendo conto dello sguardo perplesso al momento del cambio. Uscito dal campo, Higuain ha battibeccato con Gianfranco Colza, il secondo di Sarri, per poi sfogare tutta la sua rabbia su una bottiglietta. Quella del centravanti argentino continua ad essere una stagione negativa e al di sotto delle attese anche con la maglia del Chelsea. Da quando si è trasferito a Londra, durante il calciomercato di riparazione dello scorso mese di gennaio, ha segnato solo 4 gol in undici match, numeri ben al di sotto dei suoi standard. Anche con il Milan la situazione non era andata molto meglio, avendo realizzato sei marcature in quindici turni di Serie A, con l’aggiunta di due gol in Europea League. Con i Blues, invece, non è fino ad ora mai sceso in campo nelle nottate europee. Qui il video dell’esultanza hot di Higuain direttamente dal sito di Sky Sport.