CONDIVIDI

La Juventus è già al lavoro in vista del calciomercato estivo 2019, e il primo colpo per la nuova stagione potrebbe chiamarsi Kostas Manolas. Il centrale di difesa della Roma sarebbe stato individuato dalla Vecchia Signora come il giusto giocatore per andare a rafforzare la retroguardia, alla luce dell’addio di Barzagli, che appenderà le scarpe al chiodo, e dell’età e degli acciacchi che avanzano di Giorgio Chiellini. Se teniamo conto anche di un Bonucci e di un Rugani non troppo convincenti, ecco che ai campioni d’Italia in carica farebbe più che comodo un centrale di qualità per ricominciare la rincorsa alla Champions League. Le ultime indiscrezioni riportate dai colleghi di Sportmediaset parlano di operazione pressoché ià conclusa, anche perché alla Juventus non serve dover trattare con la Roma: il contratto del nazionale ellenico prevede infatti una clausola rescissoria da 36 milioni di euro, che la Juventus potrebbe depositare assicurandosi di conseguenza il cartellino del calciatore. Manolas guadagna poco più di 3 milioni di euro netti a stagione, una cifra che la Vecchia Signora potrebbe largamente superare, e di conseguenza è facile capire perché l’operazione sembra davvero fattibile.

JUVENTUS MANOLAS: È FATTA

Il tecnico Massimiliano Allegri ha sempre avuto grande stima nei confronti del numero 44 giallorosso, ed inoltre non bisogna dimenticare che il procuratore del giallorosso è Mino Raiola, che è in ottimi rapporti con la Juventus, e che ha tutto l’interesse per far indossare la casacca bianconera al suo assistito. L’unico ostacolo potrebbe essere rappresentato dal Manchester United, che già a gennaio aveva effettuato un tentativo concreto per assicurarsi il greco, e che potrebbe tornare alla carica nelle prossime settimane. Al momento comunque la Juventus resta in vantaggio sulla concorrenza per via della presenza di Cristiano Ronaldo a Torino, un magnete per praticamente ogni calciatore sulla faccia della terra. Dell’operazione Manolas-Juventus ne ha parlato anche il noto giornalista sportivo Roberto Renga, che intervistato dai microfoni dell’emittente romana Radio Radio, ha dato l’operazione ormai per conclusa: «Ho saputo che la Juventus ha praticamente preso Manolas – ha ammesso – in questo modo il prossimo anno la spina dorsale della Roma salterebbe perché per Dzeko sarebbe un decisione della società, per De Rossi una decisione del tempo e per Manolas sarebbe una decisione del giocatore». Se son gioie per la Juventus, saranno invece dolori per i giallorossi, che rischiano di subire l’ennesima rivoluzione iniziale, e in vista di una stagione probabilmente fuori dalla Champions: staremo a vedere cosa accadrà da qui a breve…