CONDIVIDI

Simone Inzaghi invita la sua Lazio a tirare fuori la grinta in vista della partita contro il Milan. Domani sera, a partire dalle ore 20:45, spazio al big match contro i rossoneri valevole per la semifinale di ritorno di Coppa Italia, il penultimo atto prima della finalissima di Tim Cup 2018-2019. Le due squadre non stanno attraversando un momento brillantissimo, ed in particolare i biancocelesti, reduci da una clamorosa sconfitta contro un Chievo già retrocesso fra le mura domestiche. Una capitolazione che ha allontanato sensibilmente la Lazio dalla zona Champions League, e che Inzaghi ha commentato così parlando al canale ufficiale del club: «Della brutta figura col Chievo si è parlato anche troppo. Ora è meglio voltare pagina e pensare unicamente al match di domani col Milan. Ci giochiamo tanto, sarà una partita tiratissima. Da parte nostra c’è voglia di rivalsa, vogliamo centrare la finale». Ora è giusto che parli il campo ha aggiunto il tecnico del Laziali: «Facciamo parlare il campo – ha proseguito – affronteremo una grande squadra, in questi anni le gare disputate contro i rossoneri sono sempre state molto tirate. Dovremo esser bravi ad esser propositivi indirizzando a nostro favore gli episodi».

SIMONE INZAGHI “LA LAZIO DEVE VOLTARE PAGINA, COL MILAN…”

Inzaghi fa capire che è il momento dei fatti, della concretezza, e non delle parole. La sconfitta contro il Chievo di sabato pomeriggio va immediatamente dimenticata, e il miglior antidoto è una vittoria contro il Milan nel big match di domani sera, una sfida importantissima visto che permetterà l’accesso alla finale di Coppa, nonché tutto quello che ne consegue, leggasi un’eventuale vittoria del trofeo nazionale e la sfida di Supercoppa Italia contro la Juventus. Spulciando la rosa laziale in vista di domani sera, Inzaghi dovrà fare a meno di Berisha e Lukaku, entrambi out da molto tempo, nonché di Radu, che oltre ad essere squalificato soffre di una distorsione alla caviglia. Resto della rosa al completo, con il tecnico biancoceleste intenzionato a cambiare sei giocatori rispetto all’undici sceso in campo il Chievo. Spazio quindi a Luiz Felipe e Bastos interni al fianco di Acerbi, schierato in posizione di centrale, con Romulo e Lulic a completare la nutrita retroguardia. A centrocampo, Milinkovic Savic (espulso per una follia contro il Chievo), Lucas Leiva e Luis Alberto, mentre in attacco spazio a Immobile e Correa. «Saranno importanti i titolari – ha concluso Inzaghi – ma anche quelli che entreranno a partita in corso. È un match che può andare ai supplementari, anche se noi speriamo di vincerlo al 90».

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore