CONDIVIDI
Simone Zaza, Torino
Simone Zaza (Iene)

Simone Zaza è stato vittima di uno scherzo de Le Iene. Il noto attaccante del Torino nel giro della nazionale italiana, è finito nel mirino della redazione del programma di Italia Uno, che gli ha riservato un trattamento decisamente diabolico. Alla regia di tutto, Sebastian Gazzarini, nota Iena, che con la complicità di alcuni amici del centravanti dei granata ha messo in atto il suo piano. Quella di Zaza, ricorda Gazzarini, era un’esistenza pacifica nella sua lussuosa casa del capoluogo piemontese, senza donne ma con il suo vecchio amico d’infanzia, Luigi. I due sono originari dello stesso paese, e convivono da tempo nella splendida residenza torinese senza alcun problema… per lo meno fino a poche ore fa. Succede che Zaza è fuori casa, in ritiro con la squadra per una partita, quando l’amico e convivente gli manda una foto con due ragazze conosciute in un locale. Il centravanti del Torino risponde intimandogli di non portare a casa le due conquiste: peccato però che Luigi trasgredisca il divieto impostogli, mostrandogli le foto di una finta notte di sesso sfrenato con le due, proprio nella lussuosa abitazione “zaziana”. La replica è di quelle tragicomiche: «Io lo ammazzo questo». In fondo il video con lo scherzo de Le Iene a Zaza

LE IENE, SCHERZO A SIMONE ZAZA

Il giorno dopo, un amico in comune fra Simone e Luigi va a prendere l’attaccante dopo la partita: «Devo dirti una cosa Simone – gli dice – Luigi ti ha combinato un casino con le due ragazze, sono spariti i Rolex, i vestiti e la macchina, ma ora risolviamo la situazione». La reazione di Zaza, pur dispiaciuta, rimane comunque contenuta, nonostante gli abbiano appena portato via degli orologi dal valore di 100mila euro con l’aggiunta di scarpe, vestiti, contanti e una Jaguar: «Luigi appena vede la f* – commenta l’attaccante – diventa stupido». Una volta giunto a casa, il giocatore trova Luigi che cerca di spiegarsi in lacrime, dicendogli che mai si sarebbe aspettato che quelle due lo avessero derubato: il centravanti si arrabbia, ma vista l’amicizia da una vita decide di non infierire. Il gruppo si mette quindi alla ricerca della refurtiva, e visto che le due ragazze hanno rubato anche il telefono di Luigi, grazie all’opzione “trova cellulare” riescono a rintracciarle. Inizia così una missione del “commando”, come Le Iene chiama la comitiva composta da Zaza, Luigi, l’amico in comune e Baselli, altro calciatore del Torino nonché altro complice del programma Mediaset. Il gruppo gira per mezza capoluogo piemontese alla ricerca del telefono fino a che non si ferma in una macchina: quando si avvicina al mezzo, ecco scendere Sebastian Gazzarini che comunica a Simona di essere stato vittima de Le Iene. Qui trovate il video del servizio de Le Iene

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore