CONDIVIDI
Trillo MSN su WhatsApp?
Trillo MSN (web)

WhatsApp non starebbe testando alcun trillo in stile MSN. Nella giornata di ieri era circolata dirompente la notizia che parlava appunto di alcuni test da parte della nota app di messaggistica, in merito ad uno squillo che scatterebbe ogni qual volta venisse ignorato un messaggio. Il trillo è stato reso celebre dalla vecchia chat di Windows Live Messenger, molto nota una decina di anni fa, prima dell’avvento proprio di WhatsApp, che consisteva nell’avvisare un utente ogni qual volta questo riceveva un nostro messaggio ma non rispondeva, una sorta di “Hei, guarda che ti ho scritto, mi rispondi per favore?”. Una notizia che ovviamente aveva gettato nel panico i miliardi di utilizzatori di WhatsApp sparsi per il mondo, che già temevano trilli a non finire da mattina a sera, ma che fortunatamente si è rivelata una delle più classiche fake news. Come riferito dal sito di Wabeta info, sempre aggiornatissimo e molto attendibile in merito a tutte le novità riguardanti la chat più usata al mondo, i programmatori non stanno testando alcun trillo ne tanto meno alcun avviso in caso di messaggi ignorati o robe del genere. Una funzione che probabilmente alcuni avrebbero anche voluto, in particolare i cosiddetti “stalker”, coloro che tendono a passare gran parte della propria giornata sui social, a curiosare sui profili altrui.

WHATSAPP, NIENTE TRILLO IN STILE MSN

Se il trillo non arriverà su WhatsApp, sono comunque in programma alcune novità per quella che è l’app più scaricata in Italia, e con grande probabilità verranno presentate in occasione dell’evento Facebook 8 2019, in programma a partire da oggi, 30 aprile, fino a domani, uno maggio, in quel di San Jose, California. Nella conferenza annuale sugli sviluppatori, verranno elencate le prossime modifiche in arrivo, a cominciare dalla Dark Mode, una modalità scura dove appunto il colore di WhatsApp, ma anche di Facebook (e forse Instagram), diventerà nero, per l’esattezza la tonalità con il codice esadecimale #111111. Un’escamotage che servirà soprattutto a risparmiare la batteria e a rendere quindi più leggera l’app in questione, oltre che a far meno male alla vista e agli occhi. Possibili inoltre le chiamate anche nella versione desktop di WhatsApp, quella per il personal computer: al momento si parla di chiamate vocali, ma non sono da escludere anche le videochiamate nel corso dei prossimi mesi, anche se al momento non vi sono grandi indiscrezioni a riguardo. Infine, fra le novità plausibili, l’introduzione degli sticker animati, i famosi adesivi introdotti pochi mesi fa da WhatsApp, che diverranno appunto a animati, come se fossero delle gif.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore