CONDIVIDI

Neymar è finito nei guai nelle scorse ore a seguito del gesto effettuato al termine del match contro il Rennes, gara valevole per la finale di Coppa di Franci, persa dal Paris Saint Germain ai calci di rigore. Uscendo dal campo e salendo le tribune per dirigersi verso la premiazione, Neymar avrebbe rifilato una manata in faccia ad un tifoso forse un po’ troppo agitato. Un comportamento da condannare quello dell’asso brasiliano, anche se “giustificato” dai pesanti insulti che il supporters avrebbe rivolto all’ex Barcellona nonché ai suoi compagni di squadra. Il consulente della NR Sports, l’agenzia che cura gli interessi di Neymar, ha confessato quali frasi avrebbe rivolto il tifoso al calciatore: «Non ho intenzione di discutere se sia stato il modo più corretto per risolvere la questione – le parole uscendo allo scoperto nelle ultime ore – ma quel tifoso se lo meritava! Ha detto ‘Buffon sei un ritardato’, ‘Kurzawa, non voglio i tuoi complimenti’, ‘Verratti razzista’, ‘Neymar, impara a giocare a calcio’! Questo tipo di comportamento non è accettabile. I giocatori sono ancora caldi dopo aver giocato una finale e un idiota li provoca. Aveva ragione? Non ho letto una sola critica al comportamento di questo ‘tifoso’! Neymar ha soltanto difeso, come sempre, se stesso e i compagni. Qualcuno vuole impedirglielo?».

NEYMAR, MANATA AL TIFOSO

Il gesto è stato ripreso dai numerosi tifosi presenti allo stadio, e il video dell’accaduto potete trovarlo in fondo a questa pagina. Sulla vicenda si è espresso anche Tuchel, il tecnico del Paris Saint Germain, che ha condannato la manata senza troppi giri di parole: «Non ti puoi mettere a litigare con uno spettatore non ho visto la scena, ma me l’hanno raccontata. Ero lì anch’io e non è facile per nessuno salire quelle scale dopo una sconfitta. Però bisogna accettarlo e mostrare rispetto per gli avversari. Non è possibile fare una cosa del genere – ha chiosato – semplicemente non si può fare». Ed ora Neymar rischia grosso visto che la federcalcio francese potrebbe decidere di squalificare il calciatore brasiliano per ben otto turni, il che significherebbe che sconterebbe la pena durante il finale di campionato in corso, e in parte all’inizio della stagione 2019-2020. Non è la prima volta tra l’altro che Neymar si è mostrato fin troppo agitato nei confronti di uno spettatore, visto che già in occasione delle Olimpiadi di Rio de Janeiro del 2016 aveva affrontato a muso duro un gruppo di tifosi di casa, che lo avevano offeso e contestato duramente durante la finalissima valevole per la medaglia d’oro. Di seguito il video di quanto accaduto

IL VIDEO DELLA MANATA DI NEYMAR

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore