CONDIVIDI
Quartararo, Yamaha
Quartararo (web)

Fabio Quartararo ha ottenuto quest’oggi la sua prima pole position in carriera in MotoGp. In occasione delle qualifiche per il Gp di Jerez, in programma domani, il giovane pilota francese ha terminato in prima posizione divenendo così il pilota più giovane ad aver mai ottenuto la pole position, battendo il precedente record che apparteneva, guarda caso, al gioiello della Honda, Marc Marquez (oggi terzo). «E’ incredibile – racconta il pilota della Yamaha Petronas, ai microfoni di Sky SportIl mio obiettivo era entrare nelle prime due file, invece ho chiuso addirittura con il primo tempo, è davvero incredibile. Sono molto contento, il team ha svolto un grandissimo lavoro in questi giorni, ringrazio tutti. Se sono all’altezza della MotoGp? – ha aggiunto – Penso di sì Qualcuno diceva che era troppo presto per me ma penso di aver fatto bene ad andare in MotoGp». Quartararo, 20 anni compiuti pochi giorni fa, il 20 aprile, ha migliorato il vecchio record di Marquez che resisteva da Austin 2013, quando lo spagnolo aveva 20 anni, due mesi e quattro giorni. Come si evince dal suo cognome “italianeggiante”, Quartararo ha origini italiane, visto che i suoi avi sono della Sicilia, mentre suo padre, Etienne, ha disputato una gara nel mondiale 250 nel 1986.

FABIO QUARTARARO, POLE A JEREZ: È IL PIÙ GIOVANE DI SEMPRE

Come detto sopra, è alla prima stagione in MotoGp, e al suo esordio in Qatar ha chiuso la qualifica con un ottimo quinto posto, ma pronti via e la sua moto si è spenta nel giro di formazione, costringendolo così a partire dalla pit lane. L’esordio non è quindi dei migliori ma si chiude comunque con il giro più veloce della gara. I primi punti iridati arrivano invece in Argentina, dove chiude all’ottavo posto, ed ora la pole position in Spagna. Nel 2017 e nel 2018 ha invece corso in Moto 2, prima alla guida della Kalex del team Pons HP 40, ottenendo come miglior piazzamento il sesto posto al gran premio di San Marino, e chiudendo la stagione in 13esima posizione con 64 punti. Poi si trasferisce presso il team Speed Up, con cui vince la sua prima gara nel motomondiale precisamente in Spagna, nel Gp di Catalogna, tra l’altro successo arrivato dopo essere partito in pole position. Vince anche in Giappone ma viene squalificato per via di una pressione alle gomme non regolare, mentre in Olanda ottiene il secondo piazzamento. Terminerà con un buon decimo posto e 138 punti conquistati. Gli inizia della carriera Quartararo li passa in Francia, poi giovanissimo si trasferisce in Spagna, vincendo nel 2008 la categoria 50 della Promovelocidad Cup, e poi la 70 nel 2009 e l’80 nel 2011. Nel 2012 ottiene invece il successo nella categoria Pre Moto3 del Campionato Velocità del Mediterraneo. Anche in quel caso stabilisce il record di pilota più giovane ad aver mai vinto il campionato spagnolo di velocità a soli 14 anni.