CONDIVIDI
Ivan Rakitic, Barcellona (Getty Images)
Ivan Rakitic, Barcellona

Il nome di Ivan Rakitic, centrocampista del Barcellona e della nazionale croata, torna prepotentemente di moda in casa Inter e le ultime voci di mercato non parlano più di semplice indiscrezioni ma di trattativa reale. Lo sbarco del blaugrana ad Appiano Gentile è caldeggiato in particolare a qualche migliaio di chilometri da noi, presso la vicina Spagna, dove le voci raccontano addirittura di una trattativa già ben avviata fra tutte le realtà coinvolte, leggasi Inter, Barcellona, e lo stesso calciatore vice-campione del mondo. Stando in particolare a quanto sostenuto dal quotidiano El Mundo Deportivo, noto per essere molto vicino all’ambiente catalano, le due società avrebbero già discusso concretamente dell’affare al punto che mancherebbe solamente l’ultimo step, l’ok finale per il trasferimento. Un’operazione che prevede un esborso da 50 milioni di euro da parte del club di corso Vittorio Emanuele, mentre non è ben chiaro a quanto ammonti l’eventuale accordo stipulato fra giocatore e società di Milano.

RAKITIC INTER, AFFARE DA 50 MLN, IN SPAGNA “SI CHIUDE A BREVE”

Tutto già pronto quindi, e per la fumata bianca sarà necessario ancora qualche incontro che si dovrebbe tenere solamente al termine della stagione in corso, che vede i blaugrana, già vincitori della Liga, ancora impegnati nella finale di Coppa del Re contro il Valencia. Rakitic stava per lasciare la Catalogna già la scorsa estate, dopo i mondiali persi contro la Francia, ma aveva deciso di rimanere al Camp Nou per provare a vincere la Champions League. Peccato però che il suo sogno si sia infranto contro lo strapotere del Liverpool, che martedì scorso è riuscito nella clamorosa impresa di ribaltare la sfida dell’andata, battendo Messi & Co. con il rotondo risultato di quattro reti a zero. Ad alimentare ulteriormente la notizia di un possibile addio di Rakitic, il fatto che a Barcellona sia ormai prossimo lo sbarco del centrocampista dell’Ajax De Jong, un clone più giovane del nazionale croato, e che ovviamente gli toglierà spazio.

“NEL CALCIO PUO’ SUCCEDERE DI TUTTO”

Meglio fare le valigie quindi, e sposare l’ambizioso progetto nerazzurro, squadra che sta cercando di costruire un team che possa dare del filo da torcere alla Juventus, cosa comunque molto complicata, e nel contempo, che possa andare il più avanti possibile in Champions League. Tra l’altro Rakitic ritroverebbe ad Appiano Gentile il compagno di nazionale Brozovic, suo collega di reparto in mediana, un altro motivo in più per sposare la causa meneghina. Da segnalare, infine, le recenti dichiarazioni dello stesso calciatore del Barca, che parlando del proprio futuro una decina di giorni fa disse: «Spero che il club, il presidente, l’allenatore e la tifoseria la pensino come me e che arrivi il momento in cui mi dicano che resterò qui altri tre anni. Mi piacerebbe dire che ho ancora tre anni di contratto e che resterò qui altri tre anni. Nel calcio può succedere di tutto, ma io sono tranquillo».