CONDIVIDI
Neymar, PSG (Getty Images)
Neymar, PSG (Getty)

Neymar all’Inter. E’ questa la clamorosa indiscrezione rilanciata nelle ultime ore da parte dei colleghi spagnoli di Don Balon. Una notizia di calciomercato “bomba”, che ovviamente va presa con le pinze per una serie di ovvietà, a cominciare dall’esborso economico. Purtroppo la società di corso Vittorio Emanuele non ha la potenza economica per poter permettersi un colpo di tale portata, e di conseguenza sembra davvero complicato pensare al brasiliano con addosso la prestigiosa casacca nerazzurra per la prossima stagione. Ma i giornalisti spagnoli sono più che convinti della loro indiscrezione esclusiva, e raccontano di come la società di corso Vittorio Emanuele abbia già predisposto un assegno da ben 200 milioni di euro per il cartellino dell’ex calciatore di Barcellona e Santos. Per quanto riguarda l’ingaggio, invece, sarebbero 40 i milioni di euro che la compagine meneghina compenserebbe all’asso verdeoro, non si però per quanti anni, visto che ulteriori dettagli non sono stati resi noti.

NEYMAR INTER, PRONTI 400 MLN: LA VOCE IMPOSSIBILE DALLA SPAGNA

Come detto sopra, l’operazione appare al limite delle possibilità, tenendo conto che in Italia la tassazione è di circa il 42%, e di conseguenza al lordo l’ingaggio di Neymar sarebbe di 70 milioni ogni anno. Ipotizzando un “mini” contratto da tre anni, fra cartellino e stipendio sarebbe una trattativa esagerata da circa 410 milioni di euro. Molto complicato che l’Inter riesca a portare a termine un’operazione così massiccia, anche perché sono ormai passati da anni i tempi in cui l’amato presidente Massimo Moratti spendeva a destra e a sinistra senza pensarci più di tanto. C’è poi da fare i conti con la questione del fair play finanziario, visto che i nerazzurri dovrebbero “giustificare” i 200 milioni di euro spesi con un fatturato non all’altezza di un’operazione così importante.

UN’OPERAZIONE IMPENSABILE

Un’altra domanda che ci viene in mente, è perché Neymar dovrebbe trasferirsi nell’Inter, quando è seguito notoriamente da Real Madrid e da altre blasonate del Vecchio Continente più in forma rispetto agli amici nerazzurri? Don Balon replica dicendo che l’operazione sarebbe una semplice risposta della società interista al recente sbarco a Torino, sponda Juventus, di Cristiano Ronaldo, una mossa come per dire “Ci siamo anche noi”. Sia chiaro, nessuno mette in dubbio la potenza economica dei proprietari dell’Inter, visto che Zhang, il 15esimo uomo più ricco di Cina, ha un patrimonio stimato in circa 13.9 miliardi di euro, ma da qui a dire che verrà portato a termine un acquisto folle e insostenibile, ce ne passa. Tra l’altro secondo gli amici di Don Balon, Neymar chiederebbe altri giocatori per costruire una squadra in grado di lottare almeno per il campionato, altra indiscrezione che ci porta chiaramente a bollare il tutto come fake news.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore