CONDIVIDI
Peggy Lipton
FILE – In this Jan. 16, 2018 file photo, Peggy Lipton arrives at the Stella McCartney Autumn 2018 Presentation in Los Angeles. Lipton, a star of the groundbreaking late 1960s TV show “The Mod Squad” and the 1990s show “Twin Peaks,” has died of cancer at age 72. Lipton’s daughters Rashida and Kidada Jones say in a statement that Lipton died Saturday, May 11, 2019, surrounded by her family. (Photo by Jordan Strauss/Invision/AP, File)

E’ morta Peggy Lipton, attrice americana famosa in particolare per la sua partecipazione alla serie tv anni ’90 “I segreti d Twin Peaks”. Peggy è scomparsa all’età di 72 anni dopo una lunga malattia, ed il suo decesso è stato comunicato stamane dalla famiglia della stessa. Nel telefilm che terrorizzò l’Italia una trentina di anni fa, Peggy Lipton vestiva i panni di Norma Jenning, ma sono numerose le sue recitazioni in carriera. Nel 1970, ad esempio venne premiata con il prestigioso Golden Globe come migliore attrice televisiva, premio ottenuto grazie all’interpretazione nella serie “Mod Squad – I ragazzi di Greer”, in cui interpretava il ruolo di Julie Barnes, agente di polizia infiltrata.

PEGGY LIPTON È MORTA, ADDIO ALLA NOTA NORMA DI TWIN PEAKS

Nata a New York il 30 agosto del 1946, a 15 anni divenne una modella per la Ford Agency mentre a 19 anni apparve per la prima volta in televisione in un telefilm cult di quegli anni come “Vita da strega”, in cui la protagonista era una strega buona che si divertiva a fare magie a fin di bene alle spalle delle persone ignare, marito compreso. Fu l’inizio di una lunga carriera per Peggy che in seguito recitò in numerosi altri telefilm con “Il virginiano”, “Disneyland”, “Polvere di stelle”, “I sentieri del West”. L’apice, come detto sopra, arrivò con il Golden Globe per “Mod Squad – I ragazzi di Greer” in cui recitò per cinque anni fra il 1968 e il 1973. Nel frattempo avvenne anche il debutto sul grande schermo, precisamente nel 1968, quando prese parte al film western “Due occhi di ghiaccio”, per poi recitare anche nelle pellicole “Patto di guerra”, “Soggetti proibiti”, “L’uomo del giorno dopo”, “La fontana dell’amore” e “Cambio di identità”. Nel 1989 avvenne la chiamata da parte della produzione di “Twin Peaks”, e il suo ruolo le permise di ottenere una nomination ai Soap Opera Digest Awards, stessa candidatura ottenuta nel 1992 per il sequel del telefilm su Twin Peaks dal titolo serie “Fuoco cammina con me”. Lo stesso ruolo lo interpretò tra l’altro anche pochi anni fa, nel 2017, quando venne realizzato “Twin Peaks – Il ritorno”, sequel del notissimo serial.

MUSICA, TEATRO E GOSSIP

Oltre al ruolo di attrice fu anche cantante, avendo partecipato alla colonna sonora del film “Anche gli uccelli uccidono”, mentre nel 2002 fece un lavoro anche a teatro con l’irriverente “I monologhi della vagina”. Peggy fu spesso e volentieri al centro delle cronache rosa per flirt o presunti tali, fra cui quelli con due leggende della musica come Elvis Presley e il mitico Paul McCartney dei Beatles. Dal 1974 al 1990 è stata invece sposata con Quincy Jones, noto produttore musicale, fra gli altri, di Michael Jackson, e dalla loro unione nacquero le due figlie Kidada e Rashida. Quest’ultima ha seguito le orme della madre divenendo un’attrice e recitando nelle serie “The Office” e “Parks and Recreation”.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore