CONDIVIDI
Manchester City (web)
Manchester City

Il Manchester City ha battuto il Brighton fuori casa e si è laureato campione d’Inghilterra. La squadra di Guardiola affonda la compagine di Chris Hughton con il risultato di quattro reti e uno a si porta così a quota 98 punti in classifica e laureandosi campione della Premier League 2018-2019. Il Liverpool ha un punto in meno, 97, ma non essendoci più gare a disposizione non è più possibile colmare il piccolo gap agli uomini di Jurgen Klopp. Tutto come da copione quindi, con i Citizens che hanno vissuto comunque dei momenti thriller quando Murray, al 27esimo, ha sbloccato l’incontro, e con il contemporaneo vantaggio dei Reds in casa contro il Wolverhampton. Un minuto dopo ci ha però pensato il Kun Aguero a riequilibrare la gara, riportandola sull’uno a uno, poi, dieci minuti seguenti, al 38esimo, la rete di Laporte che di fatto ha steso un tappeto rosso alla squadra allenata da Guardiola verso il titolo. Nel secondo tempo, spettacolare gol di Mahrez al 63esimo quindi la rete del definitivo uno a quattro siglata da Gundogan al 72esimo.

PREMIER, IL MANCHESTER CITY È CAMPIONE D’INGHILTERRA

Dicevamo di un Liverpool impegnato ad Anfield Road contro il Wolverhampton, match terminato con il risultato di due reti a zero in favore della squadra dell’allenatore tedesco, doppietta di Manè al 17esimo e allì81esimo minuto di gioco. Ma per la compagine del Merseyside gli impegni non sono ancora finiti visto che sabato uno giugno si disputerà la finalissima di Champions League contro il Tottenham, a coronamento di una grandissima stagione. Per Manè 22 gol in stagione, gli stessi segnati dal compagno di squadra Mohamed Salah, e dall’attaccante dell’Arsenal, Aubameyang, tutti e tre in vetta alla classifica dei marcatori. I Gunners hanno battuto fuori casa il Burnley con il risultato di tre reti a uno, doppietta di Aubameyang, quindi Burnes per la squadra di casa, e Nketiah per la compagine di Londra.

GLI ALTRI RISULTATI

Spettacolare vittoria del Crystal Palace fra le mura domestiche contro il Bournemouth, match terminato con il risultato finale di cinque reti a tre. Roboante anche il successo del Newcastle, che ha battuto a Londra il Fulham per quattro reti a zero, mentre pareggio a reti bianche, zero a zero, per il Chelsea di Maurizio Sarri, fresco della conquista della finalissima di Europa League. Lo United ha battuto in casa per due a zero il Cardiff, mentre il Southampton ha pareggiato con l’Huddersfield uno a uno. Pareggio anche per l’altra finalista di Champions, il Tottenham, due a due a Londra contro l’Everton, infine il West Ham ha vinto fuori casa contro il Watford, con gol fra gli altri delle vecchie conoscenze della Serie A, Deulofeu (Milan) e Arnautovic (Inter).