CONDIVIDI
Bayern Monaco campione di Germania
Bayern Monaco campione

Il Bayern Monaco si laurea campione di Germania, e Ribery e Robben dicono addio. Si chiude un’era in Bundesliga e in Baviera, con i panzer tedeschi che ottengono per la 29esima volta nella loro storia lo scudetto, settima stagione consecutiva. Un clima quasi surreale all’Allianz Arena, con Ribery che dice addio dopo 12 anni di Bayern, Robben dopo 10 e Rafinha dopo 8. Una partita, quella contro l’Eintracht di Francoforte, messa subito in chiaro dai padroni di casa che dopo quattro minuti di match erano già in vantaggio per una rete a zero grazie all’ex calciatore della Juventus, Coman. Al 50esimo arriva il momentaneo pareggio degli ospiti con Haller, ma tre giri di orologio dopo ecco che il Bayern si riporta nuovamente in vantaggio con Alaba (53esimo minuto di gioco). Passano cinque minuti e la compagine della Baviera trova il terzo gol con Renato Sanchez (58esimo), e 120 secondi più tardi entra in campo Ribery, standing ovation per lui e rete del 4 a 1 al 73simo minuto di gioco. Il tecnico Kovac regala quindi la meritata passerella anche a Robben, e l’olandese mette il suo nome sul taccuino segnando al 58esimo il gol del definitivo 5 a 1.

BAYERN MONACO CAMPIONE, RIBERY E ROBBEN DICONO ADDIO

Un ultimo capitolo di questa splendida storia che forse non poteva essere che più bello, leggermente sporcato dall’infortunio di Goretzka, sostituito da Sanches, e che impedisce quindi a Rafinha di poter scendere in campo. Niente da fare per il Borussia Dortmund, che quest’anno come non mai aveva assaporato la possibilità di riportarsi a casa il titolo, ma la clamorosa disfatta contro il Bayern nello scontro diretto, il 4-2 subito in casa dallo Schalke 04, e il pareggio contro il Werder Brema per due reti a due, hanno spento i sogni di gloria dei nero-oro, costretti così a guardare i bavaresi ancora una volta campioni. La compagine di Dortmund ha battuto il Moenchengladbach per due reti a zero, reti firmate da Sancho e Reus, ma è stato tutto inutile. Sconfitta invece del Lipsia, già qualificato in Champions League, per 2 a 1 in casa del Werder Bema, mentre il Bayer Leverkusen, altra tedesca qualificata alla coppa dalle grandi orecchie, ha battuto l’Hertha Berlino per 4 reti a 1.

LA SITUAZIONE IN FONDO ALLA CLASSIFICA

Ai gironi di Europa League ci sarà invece il Moenchengladbach nonché il Wolfsburg, che oggi ha superato l’Augusta con un tennistico 8 a 1. Preliminari della coppa “minore” per l’Eintracht, aiutato dalla vittoria del Magonza sull’Hoffenheim, dopo una rimonta dallo zero a due, al quattro a due. Nelle zone basse della graduatoria, infine, Norimberga e Hannover già retrocesse, mentre lo Stoccarda si dovrà giocare i playout per rimanere in Bundes.

Visualizza questo post su Instagram

DANKE ❤ ❤ ❤ #MiaSanMia

Un post condiviso da FC Bayern #MEIS7ER (@fcbayern) in data:

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore