CONDIVIDI
Simone Inzaghi, Lazio
Simone Inzaghi (Getty)

E se fosse Simone Inzaghi il prossimo allenatore della Juventus? Una domanda che sta iniziando a circolare con insistenza negli ambienti bianconeri, soprattutto nelle ultime ore, dopo che Massimiliano Allegri ha ufficializzato l’addio al termine della stagione in corso. Secondo quanto riferito dai colleghi di Tuttosport, il tecnico della Lazio, fresco di vittoria della Coppa Italia, sembrerebbe essere ora come ora in cima alla lista dei desideri della Vecchia Signora, e pare che anche il vice-presidente Pavel Nedved, abbia dato il suo benestare. Per convincere l’ex bomber biancoceleste a sbarcare a Vinovo, oltre al prestigio di guidare la squadra più forte d’Italia come appunto la Juventus, la dirigenza di corso Galileo Ferraris avrebbe già predisposto un’offerta economica con i fiocchi, circa 4.5 milioni di euro netti a stagione, il che significherebbe più del triplo rispetto all’ingaggio percepito attualmente, “solo” 1.3 milioni di euro netti ogni 12 mesi.

Claudio Lotito (Getty Images)
Claudio Lotito (Getty)

SIMONE INZAGHI NUOVO ALLENATORE JUVENTUS? TUTTA LA VERITÀ

Nelle prossime settimane è possibile che si intensifichino i contatti, ma nel frattempo il presidente della Lazio, Claudio Lotito, avrebbe già chiarito la situazione, o meglio, il proprio pensiero: «Inzaghi nel mirino della Juventus? È un problema che per me non si pone – afferma il numero uno delle aquile – io sono indisponibile, non so cosa voglia fare lui…». Quindi Lotito prosegue: «Se mi chiedesse di andare alla Juve? Mi addolorerebbe, non avrebbe capito che tipo di rapporto ho io. Ma è una possibilità che non mi prefiguro, poi la vita… Ma non sono abituato a fasciarmi la testa prima. La Juve un punto di arrivo? Perché, non lo può essere anche la Lazio?». Chiara quindi la posizione di Lotito, che spera ovviamente che il proprio allenatore rimanga ancora a lungo a Formello, ma si sa che quando le squadre blasonate chiamano è sempre difficile dire di no, anche perché certi treni passano una sola volta nella vita.

TACCHINARDI “SECONDO ME ARRIVA…”

Un’ipotesi, quella di Simone Inzaghi alla guida della Juventus, in cui crede anche un grande ex bianconero come Alessio Tacchinardi, che intervistato dai microfoni del Corriere di Torino ha ammesso: «Io prenderei Ten Hag. I tifosi hanno voglia di tornare a divertirsi. Guardiola e Klopp sono i migliori ma costano. Alla fine per me arriverà Simone Inzaghi». Inzaghi a parte, la panchina della Juventus ora come ora resta un rebus, anche se ovviamente è ancora presto per fare ipotesi essendo passate solo poco più di 24 ore dall’addio di Allegri. Ci sarà tempo nelle prossime settimane per approfondire la vicenda, ma intanto, il toto-allenatore è già partito.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore