CONDIVIDI

Sembrerebbe ormai sempre più lontano dalla Juventus, Pep Guardiola, e lo si capisce dalle ultime dichiarazioni rilasciate dallo stesso tecnico del Manchester City. Uscendo allo scoperto nelle scorse ore parlando da Manresa, cittadina catalana, l’ex Barcellona ha parlato della prossima stagione, facendo chiaramente capire come lo stesso allenerà ancora in Premier League. Riferendosi infatti a Jurgen Klopp e al suo Liverpool, freschi di vittoria della Champions League 2018-2019, Guardiola ha spiegato: «Abbiamo una sana rivalità, ma non solo con lui. Ci sono cinque squadre molto forti in Premier League, è una competizione molto dura. La prossima stagione partiremo da zero e vedremo cosa succederà». Niente da fare quindi, Guardiola non allenerà la Juventus per l’anno che verrà, e la notizia era già stata data di fatto da Klopp due giorni fa, quando aveva svelato una telefonata intercorsa con il collega dei Citizens: «Un attimo fa ho avuto modo di parlare con Pep Guardiola al telefono, ci siamo promessi che anche l’anno prossimo ci prenderemo a calci nel sedere e proveremo a vincere ancora tutti i trofei possibili…».

Guardiola, Sarri (Getty Images)
Guardiola, Sarri (Getty)

GUARDIOLA ADDIO, PRONTO SARRI

Per un paio di settimane i tifosi della Juventus hanno avuto modo di accarezzare il grande sogno per la panchina grazie a indiscrezioni, rumors, notizie più o meno veritiere, conferme, smentite e contro smentite, ma ora, alla luce di queste recenti uscite, sembrerebbe essere tutto svanito. La Juventus si “consolerà” con Maurizio Sarri, tecnico del Chelsea fresco della vittoria in Europa League, che nelle prossime ore dovrebbe ottenere il lasciapassare per liberarsi dai londinesi senza pagare alcuna penale. A quel punto sarà conseguente lo sbarco a Torino, una notizia che ovviamente non verrà presa benissimo dai tifosi napoletani, come fatto capire oggi da Jorginho durante la conferenza stampa da Coverciano della nazionale italiana, in vista della sfida contro la Grecia.

Articolo precedenteMaldini dt e Giampaolo allenatore: nasce il nuovo Milan
Articolo successivoPogba torna alla Juventus? C’è il sì del giocatore, Paratici ci prova