CONDIVIDI
Federico Chiesa (Getty Images)
Federico Chiesa (Getty)

Federico Chiesa ha detto sì alla Juventus. L’attaccante della nazionale italiana di proprietà della Fiorentina, avrebbe dato il suo consenso al trasferimento in bianconero, trovando un’intesa di massima. L’ok è giunto nella serata di ieri, come riferito dal collega di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, secondo cui fra le due parti in gioco sarebbe stata trovata la quadra con un contratto da cinque anni a cinque milioni di euro netti a stagione. Tutto fatto? Nient’altro, visto che ora la società di corso Galileo Ferraris dovrà trovare l’intesa con la Fiorentina, ostacolo senza dubbio importante, anche perché la Viola sta vivendo in questo ore un passaggio di proprietà dalla famiglia Della Valle all’imprenditore italo-americano, Rocco Commisso, e di conseguenza nulla sarà da lasciare al caso: «Sicuramente il sì di Chiesa alla società bianconera – fa sapere Gianluca Di Marzio attraverso il proprio sito – mette la Juventus in una posizione di forza nella trattativa con il nuovo management viola».

CHIESA ALLA JUVENTUS? “HO SPENTO IL CELLULARE…”

Il classe 1997 piace moltissimo anche all’Inter, e soprattutto al neo-tecnico nerazzurro, Antonio Conte, e chissà che a breve la compagine di corso Vittorio Emanuele non possa rilanciare con un’offerta altrettanto alettante. Facile comunque ipotizzare che a parità di proposte, il giovane figlio d’arte scelga la Juventus per ovvi motivi. «Fa piacere l’interessamento di altri club – ha dichiarato ieri lo stesso Federico Chiesa in conferenza stampa con la nazionale italiana – ma sono in Nazionale e sono a disposizione del ct Mancini, penso solo a questo. Ho messo il telefono in modalità aereo». Chiesa smentisce comunque che abbia confermato la sua permanenza alla dirigenza, come da indiscrezione circolante nelle scorse ore: «Non ho parlato con nessuno e non mi è stato detto nulla», con tali parole, ovviamente, non significa che lascerà Firenze, ma la sensazione circolante è che il ragazzo sia ormai pronto per il definitivo salto di qualità.

41 PARTITE, 12 GOL E 9 ASSIST

Chiesa è reduce da una buona stagione, sicuramente positiva tenendo conto del disastro della Fiorentina nel campionato appena concluso, che ha trovato la salvezza solo all’ultima giornata. Il giovane attaccante è sceso in campo in 41 partite di cui 37 in Serie A e 4 in Coppa Italia. Dodici le reti messe a segno, distribuite in maniera perfetta fra le due manifestazioni, sei e sei, mentre sono 9 gli assist per i compagni, di cui sette in campionato e i restanti due nel torneo nazionale. Secondo quanto riferisce Transfermarkt, il ragazzo originario di Genova ha un valore di mercato che si aggira attorno ai 50 milioni di euro, la cifra che sarebbe disposta ad investire la Juventus, ma la Fiorentina ne vorrebbe almeno una settantina per chiudere l’operazione. Ricordiamo che il contratto di Chiesa con la Viola scadrà al 30 giugno del 2022, fra tre anni.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore