CONDIVIDI
Nicolò Barella (Getty Images)
Nicolò Barella (Getty)

C’è sempre Barella in cima alla lista dei desideri di casa Inter per il calciomercato estivo, e con grande probabilità, sarà proprio il giovane centrocampista del Cagliari il primo grande acquisto dell’era Conte. Ieri è stata una giornata molto significativa da questo punto di vista, tenendo conto del fatto che la società di corso Vittorio Emanuele ha incontrato prima la dirigenza rossoblu, e poi in serata, l’agente del ragazzo. Andiamo con ordine, iniziando da quanto successo nel pomeriggio di ieri. Come riferisce il collega di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, nel pomeriggio di ieri, mercoledì 5 giugno, è andato in scena un vis-a-vis a Milano fra il direttore sportivo dell’Inter, Pieri Ausilio, la controparte del Cagliari, Carli, nonché il dirigente dei rossoblu, Colombo. Si è sondato il terreno per cercare di capire le richieste concrete della squadra di Giulini, dopo che la stessa società meneghina ha raggiunto un accordo pressoché totale con il calciatore.

BARELLA INTER: OFFERTA E PROPOSTA

In base a quanto emerso, dalla Sardegna non vorrebbero stare al di sotto dei 50 milioni di euro cash, una cifra che all’Inter starebbe anche bene ma con l’inserimento di un paio di contropartite tecniche. L’idea della squadra nerazzurra è infatti quella di spendere 35 milioni di euro, più 15 di bonus, alcuni facili da raggiunge, o eventualmente, girando ai sardi il cartellino di uno fra Karamoh, Bastoni (ceduto però in prestito con diritto di riscatto e controriscatto), e infine Eder. Le due parti in gioco hanno quindi messo sul piatto le rispettive offerte e proposte, e nei prossimi giorni si rivedranno per provare a trovare una quadra che comunque non sarà complicato da raggiungere, vista appunto l’intesa già raggiunta fra l’Inter e lo stesso centrocampista classe 1997. In serata poi, come dicevamo, cena a tre fra il neo-tecnico Antonio Conte, il ds Piero Ausilio, e Alessandro Beltrami, il procuratore del rossoblu.

Nicolò Barella (Getty Images)
Nicolò Barella (Getty)

PEDULLA’: “SI E’ PROMESSO ALL’INTER”

Quest’ultimo se ne è andato via a metà serata, mentre Ausilio, ha risposto con un bel sorriso alla domanda «Barella il nome giusto per un’Inter forte?…». Un’operazione in cui crede molto anche il noto giornalista di Sportitalia, Alfredo Pedullà, che commentando appunto le ultime notizie ha spiegato: «La priorità è Barella – le parole rilasciate nelle scorse ore – Il calciatore impersonifica il centrocampista moderno che vuole Conte, fresco, giovane, rampante, tatticamente duttile, tecnicamente bravo e di personalità. Bisognerà vedere: che siano 35 milioni più Dimarco, Bastoni o Esposito o Colidio, una o due contropartite, credo sia un dettaglio. Barella si è già promesso all’Inter».

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore