CONDIVIDI
Zvonimir Boban (Getty Images)
Zvonimir Boban (Getty)

Paolo Maldini prosegue la costruzione del nuovo Milan che verrà, e i nomi caldi su cui fondare le basi della nuova compagine rossonera, sembrerebbero essere il laziale Igli Tare, che diverrebbe il nuovo direttore sportivo, nonché Zvonimir Boban, con incarichi ancora da definire. Se il nome del biancoceleste era già circolato negli ultimi giorni dalle parti di Milanello, il ritorno di Zorro rappresenta invece una piacevole sorpresa. Al momento l’ex nazionale croato occupa un ruolo presso la Fifa, ma sarebbe disposto a lasciarlo per tornare nella Milano rossonera nelle nuove vesti di dirigente. Secondo quanto scrive il giornalista de Il Giornale, Franco Ordine, su Milannews.it, Boban potrebbe divenire il vice dell’amministratore delegato Gazidis: i due si confronterebbero in merito a proposte tecniche e politiche. «Aver frequentato negli ultimi anni i corridoi di Zurigo – spiega Ordine – non è certo un curriculum di secondo piano. I tifosi inoltre sono pronti ad accoglierlo a braccia aperte».

MILAN, TORNA BOBAN: “UN GRANDE COLPO”

Ordine cita quindi un episodio risalente al famoso gol di Muntari di un Milan-Juventus di qualche anno fa, in cui Boban si schierò nettamente dalla parte dei rossoneri, tenendo testa ad Antonio Conte, che all’epoca dei fatti allenava i bianconeri. «Se Zorro Boban dovesse accettare la proposta di Elliott – prosegue la sua disamina il collega della carta stampata – sarebbe davvero un grande colpo per il Milan. Perché porterebbe in dote il suo milanismo, perché farebbe ricorso alla sua esperienza di vice segretario della Fifa, perché infine avrebbe, al contrario di Leonardo, una capacità di comunicare nettamente superiore e in grado di colmare l’evidente lacuna tradita dal club in questi ultimi dieci mesi». E a proposito di Leonardo, il manager brasiliano che recentemente ha salutato il Milan, sembrerebbe sempre più diretto verso il Paris Saint Germain, e per lui si tratterebbe di un ritorno, dopo l’avventura dal 2011 al 2014.

Boban (prima pagina Gazzetta)

LEONARDO VERSO IL PSG”

Fu di fatto Leo a far nascere il ricco PSG attuale, e uno dei suoi primissimi colpi fu l’ex trequartista del Palermo, attualmente alla Roma, Javier Pastore, pagato all’epoca circa 40 milioni di euro, una cifra fuori mercato che impedì alle big italiane di assicurarsi il Flaco. Resta da capire quale sarà il nuovo eventuale ruolo di Leonardo al Parco dei Principi, ma con grande probabilità, come sostenuto dai colleghi di Sky Sport, alla fine il brasiliano dovrebbe divenire il nuovo direttore sportivo, prendendo il posto dell’attuale ds Antero Henrique, invece pronto alle dimissioni. E in casa Milan si attende di conoscere anche il nome del prossimo allenatore: tutto fa pensare che si tratti di Giampaolo ma per ora tutto tace.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore