CONDIVIDI
Eden Hazard (Getty Images)
Eden Hazard (Getty)

Eden Hazard è ufficialmente un nuovo calciatore del Real Madrid. L’annuncio è giunto nella serata di ieri, come confermato da parte delle Merengues nonché del Chelsea, la squadra in cui il nazionale belga è esploso letteralmente. «Anche se con tristezza, salutiamo Eden – le parole di Marina Granovskaia, dirigente dei Blues, attraverso il sito ufficiale del club londinese – abbiamo detto lui che avremmo voluto fortemente restasse, ma rispettiamo la decisione che ha preso per intraprendere una nuova sfida in un nuovo campionato, realizzando il suo sogno d’infanzia di poter giocare con il Real Madrid». La stessa dirigente ha lasciato le porte aperte in vista del futuro: «È stato professionalmente un esempio nell’intero percorso speso con il Chelsea, una meravigliosa persona da avere accanto e con cui lavorare. Non vediamo l’ora di riaccoglierlo in futuro a Stamford Bridge».

Visualizza questo post su Instagram

🇧🇪✨ @HazardEden_10 is bringing the SKILLS! ¡El TALENTO de @HazardEden_10! #WelcomeHazard | #HalaMadrid

Un post condiviso da Real Madrid C.F. (@realmadrid) in data:

EDEN HAZARD: “E’ STATA DURA LASCIARE IL CHELSEA”

Hazard aveva preannunciato l’addio al club londinese dopo la finale di Europa League, e nel giro di pochi giorni è giunta l’ufficialità in merito al suo sbarco al Santiago Bernabeu. Allo Stamford Bridge era giunto giovanissimo, appena 21enne, un talento che è diventato grande, e che si è consacrato come uno dei migliori calciatori nel suo ruolo. Ora l’avventura Real Madrid, il massimo per un calciatore, dove indosserà la numero 7, maglia pesantissima tenuta per anni da un certo Cristiano Ronaldo. Prima di congedarsi definitivamente dal Chelsea, Hazard ha voluto scrivere una lettera indirizzata ai suoi ormai ex tifosi: «Lasciare il Chelsea è la decisione più importante e più dura della mia carriera fino ad oggi. Vorrei che una cosa restasse chiara: ho amato ogni momento vissuto al Chelsea e non sarei mai partito per un qualunque altro club diverso dal Real. Avevo solo 21 anni quando sono arrivato, quindi sono cresciuto come uomo e calciatore insieme a tutti voi. Mi avete aiutato a diventare il Capitano del Belgio dopotutto».

120 MILIONI NELLE CASSE DEI BLUES?

Le cifre dell’operazione non sono state rese note, ma con grande probabilità il Real Madrid avrà versato nelle casse del Chelsea un assegno vicino ai 120 milioni di euro, mentre al giocatore andrà quasi sicuramente un ingaggio stellare da circa 20/30 milioni di euro netti ogni 12 mesi. Per le Merengues si tratta del secondo colpo ufficiale di questo calciomercato estivo 2019 iniziato soltanto pochi giorni fa. Negli scorsi giorni vi abbiamo infatti parlato dell’arrivo di Luka Jovic, giovane attaccante dell’Eintracht di Francoforte reduce da una grande stagione, soprattutto in campo internazionale. Ed ora rimaniamo in attesa di scoprire i possibili uscenti dal Real, visto che con Hazard e Jovic il reparto avanzato appare un po’ sovraffollato.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore