CONDIVIDI
Nicolò Barella (Getty Images)
Nicolò Barella (Getty)

Sarà con grande probabilità derby fra Milan e Inter per Nicolò Barella. Il centrocampista del Cagliari e della nazionale italiana sembrava destinato a vestire nel giro di pochi giorni la casacca dei nerazzurri, ma nelle ultime ore lo scenario è completamente cambiato, visto che nella trattativa si sarebbe inserito appunto anche il Diavolo. In base alle notizie riportate da circa 24 ore a questa parte dai quotidiani sportivi, a cominciare dal Corriere dello Sport e da La Gazzetta dello Sport, Paolo Maldini avrebbe chiesto alla propria dirigenza di presentare un’offerta concreta per il gioiello classe 1997 dei rossoblu, ormai da anni, nonostante la sua giovane età, un punto fisso del centrocampo della compagine cagliaritana. L’idea del Milan è quella di provare a convincere il Cagliari con un’offerta alettante, e per farlo verrebbe inserita come contropartita tecnica il cartellino di Patrick Cutrone.

BARELLA, INTER O MILAN? OCCHIO A CUTRONE…

L’attaccante rossonero viene da una stagione un po’ in sordina, visto che Gennaro Gattuso ha dato più spazio a Piatek, e di conseguenza non è da escludere un suo addio se dovesse trovare una squadra che gli garantirebbe un determinato minutaggio. Dal suo canto, il giovane comasco ha sempre proferito amore eterno al Milan, ma è logico che dovrà anche guardare ai propri interessi: un’altra stagione a San Siro in panchina, o un campionato da protagonista in Sardegna? Il cartellino dell’attaccante meneghino è valutato attorno ai 20 milioni di euro, e già in passato la compagine di Giulini si era interessata al giocatore, operazione poi svanita nel nulla perché il Milan non era interessato. Ora lo scenario è cambiato, il Diavolo vuole puntare forte su Piatek, ed è pronto anche a sacrificare il suo pupillo, magari con una formula agevole, un prestito di riscatto con controriscatto che gli permetterebbe appunto di riacquistare il ragazzo a determinate condizioni.

Barella sulla prima pagina del Corriere dello Sport

E SULLO SFONDO C’E’ IL PSG

La cosa certa è che per Barella il Cagliari vuole circa 50 milioni di euro, una cifra derivante proprio dalle numerose offerte pervenute alla stessa società. L’Inter, così come il Milan, inserirebbe nell’affare alcune contropartite tecniche di modo da abbassare l’esborso economico, come ad esempio i cartellini dei giovani Bastoni ed Esposito, richiesti proprio dai rossoblu. E come si suol dire in questi casi, fra i due litiganti il terzo potrebbe godere. Sullo sfondo rimane infatti, secondo La Gazzetta dello Sport, il Paris Saint Germain, dove sta per arrivare un certo Leonardo, fino a pochi giorni direttore sportivo del Milan: al brasiliano piace storicamente il centrocampista rossoblu, e ora avrà a disposizione i soldi per chiudere in fretta l’operazione.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore