CONDIVIDI
Pep Guardiola (Getty)
Pep Guardiola (Getty Images)

Guardiola sarà il prossimo allenatore della Juventus? Secondo lo storico giornalista di Rai Sport, Mario Mattioli, la risposta è senza dubbio più sì che no. Oggi il collega della televisione pubblica ha rilasciato un’interessantissima intervista ai microfoni di Tuttojuve.com, in cui ha analizzato nel dettaglio l’attuale scenario legato alla panchina dei campioni d’Italia, aggiornato in particolare la situazione del tecnico catalano. «Un mese fa – esordisce Mattioli – con certezza assoluta, comunicai che Agnelli aveva parlato con Guardiola subito nei giorni successivi all’eliminazione del City dalla Champions. La telefonata fu del presidente bianconero, i contenuti purtroppo non li conosco ma non credo che lo abbia chiamato solo per rincuorarlo». Ma non finisce qui, perché le ultime notizie ricevute, sono senza dubbio ancora più ghiotte del preambolo: «Ieri sera – aggiunge Mattioli – ho saputo un’altra cosa sicura: un signore molto vicino ad Agnelli che conosco da anni, mi ha detto che ormai dovremo esserci per il tecnico spagnolo alla Juventus. Ma questa è una notizia che va interpretata, come dice Montalbano ‘mi sono fatto persuaso’ e la sto dicendo ora. Se alla fine risulterà esser sbagliata, chiederò scusa».

GUARDIOLA ALLA JUVENTUS, MATTIOLI: “SARRI? FAKE NEWS”

Non regala certezze quindi Mattioli, ma certo quella frase “ormai dovremo esserci per il tecnico spagnolo alla Juventus”, fa senza dubbio ben sperare circa l’esito positivo delle trattative. Ma allora Maurizio Sarri dove si inserisce in tutto questo quadro così complesso? Per il giornalista di Rai Sport si tratta semplicemente di una sorta di specchietto per le allodole, il classico depistaggio per distogliere l’attenzione dalla reale pista della Juventus: «Non esiste una possibilità che Sarri venga in bianconero – afferma con sorprendente fermezza – questa notizia è un falso allarme oltre che un depistaggio». A corredo della propria tesi, i tempi circa il presunto sbarco del tecnico toscano a Torino, che si stanno allungando sempre più: «Io non riesco a crederci in maniera realistica, è una pantomima che si sta allungando sempre più. Prima era lunedì, ora sarà domani e c’è chi dice anche che si andrà fino a fine settimana».

“IL CATALANO E’ IN CIMA ALLA LISTA”

Peccato però che in casa Juventus mantengano tutti le bocche assolutamente cucite: «Devo fare i complimenti perché la Juventus si sta rivelando la società numero uno visto che non riesce a far capire le sue vere intenzioni. In merito a questa vicenda ho cercato di contattare tutti i miei contatti ma nessuno ha risposto alle mie domande. E nessuno sembra intenzionato a farlo». Quindi Mattioli conclude la sua intervista così: «Percentuale su Guardiola? Io direi 50% Guardiola e a seguire tutti gli altri nomi fatti». Leggi anche Guardiola alla Juventus? “C’è l’accordo totale da un bel po’”

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore