CONDIVIDI
Higuain (LaPresse)
Chelsea’s Argentinian striker Gonzalo Higuain celebrates after scoring their second goal during the English Premier League football match between Chelsea and Burnley at Stamford Bridge in London on April 22, 2019. (Photo by Glyn KIRK / AFP) / RESTRICTED TO EDITORIAL USE. No use with unauthorized audio, video, data, fixture lists, club/league logos or ‘live’ services. Online in-match use limited to 120 images. An additional 40 images may be used in extra time. No video emulation. Social media in-match use limited to 120 images. An additional 40 images may be used in extra time. No use in betting publications, games or single club/league/player publications. /

Il nome di Gonzalo Higuain è tornato protagonista dei rumors di calciomercato in queste ultime ore. Come vi abbiamo raccontato ieri, la Juventus starebbe pensando di girare il centravanti argentino alla Roma, ottenendo in cambio il cartellino del difensore centrale Kostas Manolas per uno scambio alla pari. Un’operazione che però sembrerebbe cozzare con la volontà dello stesso Pipita, che dopo una stagione travagliata prima nel Milan e poi nel Chelsea, si dice pronto a rimettere piede a Torino, dagli ex compagni di squadra bianconeri. Lo ha fatto chiaramente capire senza troppi giri di parole Nicolas Higuain, il fratello dello storico centravanti sudamericano. «A noi non hanno ancora comunicato nulla – le sue parole ai microfoni di Radio Marte – possiamo dire che Gonzalo è sotto contratto con la Juventus e lui vuole rispettare questi due anni di contratto con la Juve. Lui ha fatto bene in bianconero, il suo rendimento è stato positivo, ha vinto il campionato ed è arrivato in finale di Champions. Il secondo anno ha fatto un gol pesante contro l’Inter e anche contro il Tottenham in Champions League. Poi ha voluto provare l’esperienza di giocare altrove. Se lui dovesse continuare a giocare in Italia, giocherà solo alla Juventus».

“PUO’ ESSERE L’ANNO DI HIGUAIN”

Chiaro quindi il messaggio del fratello di Higuain: vuole giocare solo nella Juventus e vuole rispettare il contratto. L’accordo attuale dell’argentino con i bianconeri scadrà al 30 giugno del 2021, fra due stagioni, e l’ingaggio è di ben 7.5 milioni di euro, uno dei calciatori più pagati in assoluto della Serie A al di là dell’inavvicinabile Cristiano Ronaldo. «Alla Juve il suo rendimento è stato buono – ha aggiunto fiducioso Nicolas – credo che questo possa essere l’anno di Gonzalo, che ha tanta forza e determinazione e vuole chiudere la carriera proprio là». Bisognerà capire se la dirigenza di corso Galileo Ferraris sarà d’accordo con le parole del fratello/agente del Pipita, e molto dipenderà da Maurizio Sarri, quello che a breve diverrà ufficialmente il nuovo allenatore del sudamericano.

“NIENTE RITORNO AL RIVER PLATE”

Il tecnico toscano lo ha avuto a Londra, sponda Chelsea da gennaio a maggio, ma in quei cinque mesi il Pipita non è mai riuscito a tornare ai livelli di un tempo, confermando quindi il rendimento negativo già vistosi con la maglia rossonera. Non è quindi da escludere che Higuain rimanga fra le fila dei Blues, oppure, che torni in patria, per indossare nuovamente la maglia del River Plate, un’ipotesi però quest’ultima considerata ancora prematura: «Ha quasi 32 anni – ha detto Nicolas Higuain – è ancora presto e può dare ancora tanto. Se si ricarica in queste vacanze può essere all’altezza della Juventus».

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore