CONDIVIDI
Manolas (Getty Images)
Manolas (Getty)

Il Napoli si porta in pole position per Kostas Manolas, difensore centrale della nazionale greca, di proprietà della Roma. Come riferito poco fa dai colleghi de La Gazzetta dello Sport, il centrale ellenico ha trovato l’accordo con il club partenopeo, ed ora si attende che le due società trovino l’intesa. Il direttore sportivo degli azzurri, Cristiano Giuntoli, ha incontrato l’entourage dell’ex Olympiakos, ottenendo la disponibilità al trasferimento al San Paolo, e strappando un sì per un contratto da quattro anni a 3.5 milioni di euro netti per ogni stagione. Operazione però tutt’altro che chiusa visto che, come vi abbiamo raccontato in questi giorni, Manolas è uno dei calciatori più ambiti di questa estate, tenendo conto che la Juventus ha proposto uno scambio con Higuain, mentre il nuovo Milan di Boban e Maldini lo vorrebbe al fianco di Romagnoli. Tornando al club partenopeo, ora bisognerà capire se il club di De Laurentiis verserà nelle casse della Roma i 36 milioni di euro della clausola rescissoria: in caso di risposta affermativa, Manolas diverrà a breve un nuovo calciatore alla corte di Ancelotti.

Manolas, il Milan ci prova. Giampaolo sogna anche Torreira
Manolas, Higuain, scambio fra Roma e Juventus: chi ci guadagna?

MANOLAS AL NAPOLI, ALBIOL IN USCITA

In caso contrario, invece, sarà dura convincere il presidente della Lupa, James Pallotta, che punta a cedere il greco per ottenere circa una ventina di milioni di euro di plusvalenze, molto utili in ottica fair play finanziario. Negli ambienti partenopei circolano comunque delle sensazioni positive e di conseguenza nulla sarà da lasciare al caso nelle prossime ore: la settimana prossima sarà decisiva? Vedremo se qualcuno passerà al contrattacco o meno. La cosa certa è che da Castelvolturno sono ormai prossimi a salutare Raul Albiol. Dopo ben 234 partite giocate con addosso la casacca azzurra, il centrale ex Real Madrid è pronto a dire addio al club campano per tornare in patria. Giocherà nel Villarreal, squadra che ha deciso di acquistare l’ex madridista versando nelle casse del Napoli la cifra scritta sulla clausola rescissoria, “soli” 4 milioni di euro. Una scelta, quella di Albiol di rientrare in Spagna, per assecondare la famiglia, che già la scorsa estate avrebbe fatto volentieri rientro in patria salvo poi restare un’altra annata a Napoli.

IL GRECO FAREBBE COMODO ALLA DIFESA PARTENOPEA

Tolto Albiol, al momento la difesa azzurra vanta l’intoccabile Koulibaly, nonché Maksimovic, Chiriches e infine Luperto, Dei tre, solo il primo ha giocato un po’ più degli altri, mentre Chiriches ha visto il campo solo in tre occasioni, e il giovane under-21 in dodici. Chiaro quindi come un Manolas farebbe più che comodo alla retroguardia di Carlo Ancelotti, e insieme al franco-senegalese potrebbe creare una linea difensiva solida, di qualità e di esperienza. Vedremo se dalle parole si passerà ai fatti, e soprattutto se il Napoli avrà il “coraggio” di anticipare la concorrenza capitanata da Juventus e Milan, senza dimenticarsi di Arsenal e Manchester United, assicurandosi il difensore greco.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore