CONDIVIDI
Marquez e Lorenzo
Marquez e Lorenzo (Sky)

Alta tensione in pista fra Marc Marquez e Jorge Lorenzo. I due piloti della Honda HRC ufficiale, stavano girando stamane per le prove libere numero 3 in vista del gran premio di Catalogna, settimo appuntamento con il mondiale MotoGp 2019, in programma domani. Peccato però che stando al talento di Cervera, il collega maiorchino lo abbia ostacolato. Marquez non ci ha pensato due volte a mandare a quel paese il compagno di scuderia, con un gesto evidente della mano, e invitandolo a prestazione più attenzione in pista. Marquez stava girando in Fp3 per cercare di registrare un tempo importante, tenendo conto che le terze libere sono quasi come delle qualifiche, ma ha trovato sulla sua strada l’ex Ducati che a suo modo di vedere lo ha in qualche modo penalizzato. «Lorenzo andrebbe penalizzato – ha poi detto Marquez ai microfoni dei colleghi di Sky Sportmi dà fastidio perché quando l’anno scorso lo feci io fui subito penalizzato, prima ad Austin e poi in Malesia. Avevano ragione, perché lo meritavo».

MARQUEZ, LORENZO: LE PAROLE DEL CAMPIONE DEL MONDO

Una sessione, la fp3, non proprio fortunata per Marquez, visto che qualche minuto prima dell’episodio con Lorenzo, lo spagnolo era stato intralciato anche da Mir: «Mi era successo lo stesso con Mir – afferma – le FP3 non sono un turno di qualifica ma quasi perché valgono la Q2. Ero nel mio giro veloce e ci siamo anche toccati». Marquez potrà essere simpatico o antipatico, ma le sue lamentele appaiono giuste, e soprattutto, rispecchiano l’animo di un campionissimo che ha sempre voglia di dare il 100% in sella ad una moto, in qualunque occasione. Come ricorda la redazione di Sky Sport, la tensione è calata pochi minuti dopo, prima dell’inizio delle Fp4, visto che i due piloti della Honda si sono ritrovati, hanno parlato in maniera piuttosto amichevole, e Lorenzo si è scusato per quanto accaduto: Marquez pare abbia accettato le scuse, ricordando però al proprio compagno di stare più attento.

Jorge Lorenzo (Getty Images)

UN’ACCESA RIVALITA’ FRA I DUE

La cosa certa è che la rivalità fra i due, forse anche per via di essere entrambi spagnoli, c’è, e si nota: già in occasione del Mugello, infatti, i due si erano punzecchiati a distanza. «Con questa moto si può vincere, come sta dimostrando Marquez – aveva dichiarato Lorenzo – il problema è che solo Marquez riesce a vincere con questa moto. Questa Honda è complicata, bisogna avere un piano B che ci permetta di avere una moto più facile da guidare, soprattutto per me”. Marquez ha conquistato la pole al Mugello». Pronta era giunta la replica dello stesso campione del mondo in carica: «Per chiedere delle cose devi essere davanti. Se non sei davanti, alla fine il team prende il commento del pilota forte».

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore