CONDIVIDI
Gigi Buffon
Gigi Buffon (Instagram)

Gigi Buffon è stato autore di un autogol social, che ha provocato numerose reazioni. L’ex portiere della Juventus e della nazionale italiana, ha postato sulla sua pagina Instagram uno scatto in cui si vede lo stesso estremo difensore guidare alla velocità di 155 chilometri all’ora. Apparentemente, inoltre, non sembrerebbe avere le cinture di sicurezza, e si nota anche un pacchetto di sigarette Marlboro sul bracciolo alla sinistra del guidatore. Tutti elementi che hanno scatenato i cosiddetti “leoni da tastiera”, che si sono appunto gettati in massa sul profilo social dell’ex portiere del Paris Saint Germain, per dire la propria. Uno scatto che Buffon ha commentato così: «L’unica regola del viaggio è non tornare come sei partito. Torna diverso». Per correttezza di informazione c’è da dire che apparentemente Buffon non sembrerebbe fare nulla di male.

BUFFON, SIGARETTE, CINTURA, VELOCITA’…

Prima di tutto, le sigarette sono un vizio che ovviamente non si sposa con un’attività sportiva di un professionista, ma se qualcuno avesse qualcosa da dire ad un portiere che gioca oltre i 40 anni ad altissimi livelli, si faccia pure avanti. Secondariamente, la velocità segnata dal tachimetro digitale è di 155 km/h, al di sopra dei 130 concessi in Italia, ma siamo certi che Gigi stesse viaggiando sulla nostra rete autostradale? Terzo ed ultimo punto, la questione della cintura di sicurezza: per molti Buffon ne è privo, ma ad un’attenta analisi il dispositivo sembrerebbe intravedersi. Fatto sta che, come anticipato sopra, gli utenti si sono scatenati, rilasciando numerosi commenti, alcuni dei quali decisamente ironici. “L’unica regola del viaggio è non dimenticare le sigarette”, scrive ad esempio un fan di Gigi, mentre un altro scrive: “Pacchetto Marlboro, senza cintura e 155 km/h…sempre di più idolo indiscusso”.

LA REAZIONE SUI SOCIAL

“Questo è un messaggio della Sicurezza Stradale su cosa NON fare alla guida”, il cinguettio su Twitter di un altro utente, mentre un altro tifoso, facendo riferimento al pacchetto di Marlboro, scherza: “Effetto Sarri”. C’è poi il vero “bacchettone”, che discute anche la sola mano appoggiata sul volante: “Una mano sul volante e neanche in posizione corretta…. quante infrazioni vedete in questa foto?”. Chi invece prende le difese di Buffon: “Ma uno potrà fare i che c* gli pare? Chi siete voi per giudicare cosa fa lui? Mamma mia oh..”, e così anche quest’altro utente: “Ma cecati la cintura è allacciata…..poi per scandalizzarsi dei 155 km/h bisogna vedere dove è stata scattata la foto”. Infine questo utente, che spiega per filo e per segno perché Buffon non può essere contestato: “L‘unica infrazione che fa è non avere la cintura, 155 km/h non è un reato, dipende dove si trova, ricordiamo che in Germania ad esempio ci sono tratti di autostrada senza limite, le sigarette a quanto pare non sono illegali, e‘ un essere umano come noi de resto, se siano sue non possiamo constatarlo, e poi tutte ste critiche? Perché? E una leggenda detto da un interista. L‘unica cosa che potete eguagliare a Buffon e‘ guidare senza cintura, per il resto… ma voi tutti santi siete?”.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore