CONDIVIDI
De Ligt
De Ligt (Getty Images)

De Ligt potrebbe essere il grande colpo della Juventus per il calciomercato estivo. Proprio così perché il difensore centrale classe 1999, punto fisso dell’Ajax e della nazionale olandese, ha aperto al trasferimento alla Vecchia Signora, mandando sms d’amore. Lo ha riportato con certezza Gianluca Di Marzio di Sky Sport, secondo cui i campioni d’Italia si sono ritrovati nel giro di poche ore in netta pole position rispetto alla concorrenza per acquistare uno dei migliori difensori al mondo, nonché uno dei prospetti più interessanti del panorama calcistico internazionale, tenendo conto che Matthijs non ha ancora compiuto i 20 anni. La Juventus sta lavorando da settimane all’operazione, grazie anche alla mediazione di Mino Raiola, il procuratore del gioiello orange, e pare che la strada sia tutta in discesa. Guai però a dire che sia già tutto fatto, anche perché la compagine di corso Galileo Ferrari dovrà ora trovare l’intesa con l’Ajax nonché con lo stesso De Ligt.

DE LIGT ALLA JUVENTUS: L’SMS DI CR7

Gli olandesi chiedono, giustamente, fra i 60 e i 70 milioni di euro (forse ne vale anche qualcosa in più tenendo conto di età e qualità), mentre pare che le richieste dello stesso De Ligt siano molto esose, fa sapere il buon Di Marzio, alla luce probabilmente delle offerte messe sul piatto da parte del Paris Saint Germain e del Barcellona nelle ultime settimane. Per convincere il gioiellino dei Lancieri a sbarcare alla Continassa, ci ha messo del suo anche Cristiano Ronaldo, che in occasione del doppio incontro di Champions League degli scorsi mesi, ha appunto chiesto allo stesso De Ligt di raggiungerlo a Torino: «Cristiano Ronaldo mi ha chiesto di andare alla Juventus – aveva raccontato il francese alla tv olandese Nos ero leggermente scioccato dalla domanda, ecco perché ridevo. Non avevo capito immediatamente quello che aveva detto. Stavo ripensando ancora alla sconfitta. Ora andrò in vacanza, penserò attentamente a ciò che è meglio per me e poi deciderò. Per un giocatore giovane come me, è importante andare in un club dove posso giocare con continuità. Questo è il problema principale».

UN EX TENNISTA PREDESTINATO

E pensare che De Ligt sembrava destinato ad una brillante carriera da tennista, prima che da bambino venisse “strappato” dalla scuola calcio Abcoude, dove Matthijs ha iniziato il percorso che lo porterà ad essere la star che è tutt’ora. Un vero e proprio predestinato De Ligt, essendo il secondo più giovane marcatore nella storia dell’Ajax (gol segnato nel febbraio del 2017, quando aveva 17 anni, nella sfida contro l’Heracles), dietro solo ad un certo Clarence Seedorf. E’ invece il più giovane esordiente in assoluto con la maglia della nazionale olandese, chiamato dal commissario tecnico Daley Blind a marzo del 2017, sempre all’età di 17 anni nella sfida contro la Bulgaria valevole per le qualificazioni ai campionati mondiali di calcio dell’anno successivo. Il record di più giovane esordiente reggeva addirittura dal 1931…

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore