CONDIVIDI
Mario Balotelli
Mario Balotelli (IlGiornale.it)

Mario Balotelli sta tenendosi in allenamento in attesa di trovare una nuova sistemazione. Il bomber italiano, che durante il calciomercato di riparazione di gennaio è passato dal Nizza all’Olympique di Marsiglia, si sta tenendo in forma presso il centro sportivo di Castel Mella, in provincia di Brescia. Una visita quella dell’ex attaccante di Milan, Inter, Liverpool e Manchester City, che non è passata inosservata, soprattutto per via dell’auto con cui si è presentato all’allenamento. Super Mario è infatti sceso da una splendida supercar Nissan Gtr versione Nismo, un’automobile molto esclusiva dal valore superiore ai 180mila euro, nonché un bolide considerato dagli addetti ai lavori auto che nulla ha da invidiare in fatto di performance a case automobilistiche ben più blasonate come Ferrari, Porsche e Lamborghini. Come si può notare dalla foto che trovate qui sopra, Super Mario ha parcheggiato la sua supercar tutta nera, immortalata a più riprese e pubblicata su numerosi quotidiani online.

BALOTELLI E LA SUPERCAR… MA TORNA IN SERIE A?

Al di là della splendida supercar che ha accompagnato Balotelli, la domanda resta comunque sempre la stessa: dove giocherà il bomber bresciano durante la prossima stagione? In Italia sono diverse le società a lui interessate, a cominciare dal Parma, la squadra che per prima ha mostrato interesse in queste ultime settimane. In base a quanto raccolto dai colleghi di Tuttosport, nei prossimi giorni dovrebbe essere previsto un incontro fra il direttore sportivo degli emiliani, Faggiano, e Mino Raiola, il procuratore di Super Mario. «Dove giocherò il prossimo anno? – le parole rilasciate da Balotelli in occasione di una recente intervista – non ho ancora deciso niente e non ho neppure parlato del futuro con il mio procuratore. Prima ho voglia di un po’ di vacanza. Io al Parma? Sarebbe un onore».

VUOLE RICONQUISTARE LA NAZIONALE

Obiettivo di Balotelli, riconquistare la nazionale italiana in pianta stabile, visto che durante l’estate del prossimo anno si terranno i campionati europei di calcio, che saranno tra l’altro per la prima volta nella storia itineranti, distribuiti fra varie nazioni del Vecchio Continente: «Negli anni passati non essere stato convocato mi ha fatto molto arrabbiare – aveva detto ancora l’ex attaccante dell’Inter – non mi chiamavano e non mi davano neppure una spiegazione. Ora ci ho fatto l’abitudine… Però giocare per il mio Paese è la cosa più bella e quando non mi hanno convocato ci sono rimasto molto male». Sulle tracce di Balotelli vi sarebbe anche la Fiorentina, società che è stata recentemente acquistata dall’imprenditore italo-americano Rocco Commisso, ma i Ducali sembrerebbero per ora in pole position.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore