CONDIVIDI
Brasile Paraguay
Brasile Paraguay (Getty Images)

Si è giocata questa notte Brasile-Paraguay, gara valevole per i quarti di finale della Coppa America 2019. Alla fine l’hanno spuntata i giocatori verdeoro, anche se sono stati necessari i calci di rigore per scoprire quale delle due formazioni sarebbe passata alle semifinali. Il risultato di quattro a tre ha premiato la compagine allenata dal commissario tecnico Tite, con l’attaccante del Manchester City, Gabriel Jesus, che ha realizzato il tiro dal dischetto decisivo. Una vittoria quindi molto sofferta per il Brasile, una delle grandi favorite per la vittoria finale del torneo, giunta soltanto alla roulette dei rigori nonostante i paraguaiani fossero rimasti in 10 all’inizio del secondo tempo. Una gara che non ha regalato grandissimi emozioni, visti i ritmi molto bassi e le poche occasioni da gol, ma alla fine è il risultato quello che conta, e il Brasile ha tagliato il traguardo prefissato.

BRASILE PARAGUAY: POCHE EMOZIONI NEI 90 MINUTI

Tite ha schierato un 4-2-3-1 con in campo anche “l’italiano” Allan, centrocampista di proprietà del Napoli, nonché gli ex calciatori della Serie A, Thiago Silva (ex Milan), Marquinhos e Alisson (ex Roma), quest’ultimo, ancora imbattuto nel torneo sudamericano. Pronti via e il Brasile colleziona una clamorosa palla gol già al quarto minuto di gioco, con Firmino che non è però riuscito a trovare il massimo bottino, pur calciando da ottima posizione e facendosi ipnotizzare da Fernandez. Al 29esimo, invece, primo squillo del Paraguay, con Derlis Gonzalez che calcia verso la porta di Alisson, che però è bravo a reagire. Il primo tempo si chiude senza altre occasioni significative mentre nella seconda frazione di gioco, l’episodio che condiziona, seppur in parte, il match: al 54esimo minuto Firmino lanciato a rete viene atterrato da Balbuena. Dopo aver controllato al Var, il direttore di gara concede la punizione dal limite ed espelle il difensore del Paraguay.

LA ROULETTE DEI CALCI DI RIGORE

I verdeoro trovano quindi più spazi, e al 61esimo minuto di gioco ci provano con Dani Alves, con una conclusione che esce di poco. Al 70esimo tocca quindi ad Arthur, poi al 74esimo Gabriel Jesus spara fuori da ottima posizione. L’occasione più clamorosa avviene al 91esimo minuto di gioco, quando Willian colpisce il palo dal limite: la porta del Paraguay sembra però stregata e si va quindi ai calci di rigori (i supplementari non sono previsti nella Coppa America). I paraguaiani ne segnano solo tre, con Alisson che neutralizza il tiro dal dischetto di Gomez, mentre i brasiliani ne trasformano quattro (errore di Firmino), con l’ultimo rigore decisivo di Gabriel Gesus.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore