CONDIVIDI
De Ligt
De Ligt (Getty Images)

L’ex calciatore del Milan, Cristophe Dugarry, non sembra aver preso benissimo il trasferimento ormai prossimo di Matthijs De Ligt dall’Ajax alla Juventus</strong>. Il transalpino, uscendo allo scoperto nelle scorse, parlando ai microfoni dell’emittente radiofonica RMC, ha infatti spiegato: «Dove sono finite le scelte sportive? Ci sono il Barcellona, il Psg e la Juventus. Bisogna essere chiari, la scelta sportiva è il Barcellona. E lui non la prende. Quindi è soltanto una decisione economica. Vai pure altrove, con la tua grana. Questa è l’immagine che vuoi dare… Mi fa venire voglia di vomitare. De Ligt è un giocatore eccellente, molto bravo, ma con questa mentalità non durerà. Non è possibile». Quindi, forse non convinto di aver esternato la propria posizione, ha ribadito: «Qual è la sua idea? Cosa gli sta succedendo nella testa? 12, 13, 14, o 15 milioni di euro cosa cambia? Avrà una macchina in più, cinquanta metri quadrati in più nell’appartamento e dieci metri in più di barca? Se si tratta di una scelta solamente economica, allora mi fermo: mi viene da vomitare. De Ligt è un giocatore molto bravo. ma con una mentalità del genere non durerà».

DUGARRY E IL DISCUTIBILE SFOGO CONTRO DE LIGT

Secondo Dugarry la scelta di De Ligt di trasferirsi nella Juventus è solo una questione economica. Sia chiaro, ognuno è libero di fare e dire ciò che vuole, ma è anche vero che fra Juventus, PSG e Barcellona non è così scontato optare per i blaugrana, visto che la Vecchia Signora ha guadagnato moltissimo in immagine europea negli ultimi anni, con un balzo definitivo dato dall’arrivo di Cristiano Ronaldo. Di conseguenza le sue dichiarazioni appaiono per lo meno un po’ campate in aria. Resta il fatto che De Ligt alla Juventus, se mai l’operazione si concretizzerà davvero (come ormai sembrerebbe), guadagnerà una montagna di soldi, visto che le ultime indiscrezioni raccontano di un accordo per un contratto pluriennale da 5 anni, a 12 milioni di euro netti a stagione bonus compresi.

JUVE E AJAX CERCANO L’INTESA

Di conseguenza il gioiello della nazionale olandese classe 1999, diverrebbe ufficialmente il secondo calciatore più pagato della Juventus dietro all’inarrivabile Cristiano Ronaldo, e i suoi 30 milioni ogni 12 mesi. La parte fissa del contratto di De Ligt dovrebbe comunque essere pari a 8 milioni, con l’aggiunta di 4 milioni di bonus che sarebbero però facilmente raggiungibili. Affinchè arrivi la fatidica fumata bianca manca solo l’intesa con l’Ajax, e si sta ragionando su una cifra non inferiore ai 75 milioni di euro, che i campioni d’Italia in carica vorrebbero compensare parte in fisso, e parte in bonus. Inoltre, pare che nell’intesa trovata fra De Ligt e la Juventus, il giocatore abbia chiesto l’inserimento di una clausola rescissoria da 150 milioni di euro.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore