CONDIVIDI
Ricardo Rodriguez
Ricardo Rodriguez (Getty Images)

Ricardo Rodriguez potrebbe lasciare il Milan per trasferirsi in un club di primissimo livello. Secondo quanto raccolto dai colleghi del quotidiano sportivo spagnolo Sport, sulle tracce del terzino sinistro della nazionale svizzera vi sarebbe il Barcellona. La società blaugrana è alla ricerca di un calciatore da inserire sulla fascia mancina a cui affidare il ruolo di vice del titolarissimo Jordi Alba, e ad Ariedo Braida, storico ex direttore sportivo meneghino, è venuto appunto in mente il nome dell’ex Wolfsburg. In via Aldo Rossi non sono intenzionati a fare le barricate, e sarebbero anche disposti a cedere il calciatore della nazionale elvetica, ma a fronte della giusta offerta, tenendo conto che due anni fa, durante l’estate del 2017, il giocatore venne acquistato in cambio di un assegno da 15 milioni di euro con l’aggiunta di altri tre di bonus per un totale di 18.

RICARDO RODRIGUEZ TENTATO DAL BARCELLONA

Sembra che la prima offerta presentata dai catalani sia stata un po’ bassina, pari a 10 milioni, e di conseguenza sarà necessario un rilancio affinché venga almeno pareggiata la spesa effettuata dalla società meneghina due anni, non dovendo così registrare una minusvalenza, cosa che peserebbe e non poco a bilancio visto che il Milan è sotto la lente di ingrandimento dell’Uefa. Una cessione resa possibile anche dall’imminente sbarco a Milanello di Theo Hernandez, il giovane terzino sinistro di proprietà del Real Madrid, l’anno scorso in prestito alla Real Sociedad, per cui il Milan avrebbe ormai ultimato le pratiche. Il Barcellona non è comunque l’unica società interessata al calciatore del Diavolo, che pare sia seguito anche dai francesi del Monaco e dai tedeschi dello Schalke 04.

IL MILAN VUOLE ALMENO 15 MILIONI

La richiesta del club meneghino è però sempre la stessa ed è pari ad almeno 15 milioni di euro, la cifra spesa dal Milan salvo i bonus. Non deve sorprendere la proposta di casa Barcellona, che già in passato ha acquistato calciatori “a sorpresa”. Si pensi ad esempio a Kevin Prince Boateng, che durante la scorsa stagione lasciò il Sassuolo per trasferirsi appunto in Catalogna: l’ex centrocampista della nazionale ghanese veniva da anni “in provincia”, ma alla fine ha ricevuto una chiamata di grande prestigio come quella catalana. I campioni di Spagna valutano comunque altri profili, a cominciare da Junior Firpo e Raphaël Guerreiro, due operazioni ritenute comunque molto complicate, visto che per il primo il Betis ha fatto richieste esagerate, così come per il secondo il Borussia Dortmund, che vuole almeno una cinquantina di milioni di euro.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore